-->

Rubriche
Strumenti

 

L'evento che si svolgerà dal 21 al 25 maggio con il patrocinio del Comune di Napoli e del Movimento del Turismo del Vino Nazionale e con la partecipazione della Camera di Commercio di Napoli attraverso l'Azienda Speciale Agripromos.

Cinque giorni in cui il vino sarà protagonista d'eccezione in oltre 100 indirizzi della città: a Wine&Thecity infatti aderiscono con i propri vini circa 70 cantine nazionali con una selezione di oltre cento etichette tra rossi, bianchi, rosé e bollicine che troveranno spazio in altrettanti luoghi napoletani.

<< L'Ente camerale partenopeo affianca questa iniziativa nella convinzione di aprire una breccia nel sistema della promozione dei prodotti e delle attività di casa nostra>>, ha dichiarato il presidente Maurizio Maddaloni nel corso della conferenza stampa, << Ogni imprenditore coinvolto sente la necessità di far parte di una rete che, nonostante le difficoltà di questi periodi, vogliono sperimentare nuove frontiere di promozione e di rilancio delle proprie attività.>>

Rete, sistema, interazione. È questa senza dubbio la caratteristica vincente di un format che anno dopo anno continua a crescere mostrando il volto buono di una Napoli unita che mette insieme le sue forze, le sue peculiarità e la sua cultura.

Alla conferenza che si è svolta al Pan sono stati presenti Antonella Di Nocera, Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli; Salvatore Cozzolino, Presidente Associazione Design Industriale; Simona Perchiazzi, curatrice d'arte contemporanea; Emanuela Russo, Presidente Movimento Turismo del Vino della Campania; Nuccia Langione, che ha curato i rapporti istituzionali e Giuseppe Di Martino che con il suo Pastificio dei Campi quest'anno è il main sponsor dell'evento.

Si parte martedì 21 maggio con l'inaugurazione al Pan che accoglie un'inedita performance di food art curata da Simona Perchiazzi. Il cibo sarà concepito come un vero e proprio oggetto d'arte con lo chef " target="_blank">Pietro Parisi e le Cuoche in Giro, il gelato salato di Giuseppe Mellone e i nudi artigianali di da UnicaChannel TV.

Novità assoluta di questa edizione sono gli Eventi Off che precedono e seguono Wine&Thecity come le Degustazioni nomadi a casa di...,  le escursioni in kayac, snorkeling e visite guidate al Parco Sommerso della Gaiola e il progetto Social Drink del collettivo femminile Semmai Factory curato da Simona Perchiazzi. Il team di Semmai Factory sarà coinvolto anche in un evento off al ristorante Sud di Quarto con lo chef " target="_blank">Marianna Vitale, premiata con una Stella Michelin.

Ma Wine&Thecity vuole anche premiare la creatività e l'originalità. Quest'anno infatti è stato istituito il Premio Nazionale Convivium Design con il Pastificio dei Campi e la direzione scientifica dell'ADI, Associazione per il Design Industriale: un concorso riservato ai designer e progettisti under 40 che porteranno in concorso i loro progetti creativi intorno al cibo, al vino e alla tavola.

E intanto, tra una degustazione l'altra, da non dimenticare Salva il tappo, la raccolta di tappi di sughero avviata nel dicembre del 2012 con lo scopo di promuovere il consumo di vino eco-sostenibile e che quest'anno abbraccia anche il sociale con la Onlus TuttiColori attiva nel Rione Sanità.

Tanti gli appuntamenti con un calendario ricco di eventi che potranno essere consultati nel catalogo distribuito gratuitamente in tutta la città.

Buon Wine&Thecity a tutti!

 Annarita Costagliola

 

 

embed video plugin powered by Union Development