-->

Lo sapevi che
Strumenti

Il giovedì era nell'antichità il giorno dedicato al dio romano Giove. Zeus per i greci. Date le radici mitologiche di questo giorno che rimanda a fulmini e divinità, vi proponiamo un breve accenno di mitologia e cucina.

Nel mito greco Prometeo è coinvolto in operazioni culinarie che vedono il mescolarsi di quattro elementi: il dono del fuoco, la relazione tra uomini e dei, l'offerta del sacrificio e la cottura del cibo.

Nella Teogonia di Esiodo leggiamo di un Prometeo punito non perché sottrae il fuoco agli dei, ma per aver insultato Zeus!

Prometeo uccide un bue in sacrificio agli dei, e lo divide in due parti. Prepara una parte con ossa ricoperte dal grasso, e un'altra parte con carne coperte dalle viscere. Accolto da Zeus gli offre di scegliere uno dei suoi omaggi, ma lo trae in inganno: il profumo del grasso lo spinge Zeus a scegliere la preparazione di sole ossa.

"Che mangino la loro carne cruda!" grida Zeus infuriato, e per punirli decide di sottrarre il fuoco agli uomini. 

Grazie ad Esiodo conosciamo un mito di Prometeo a sfondo culinario!

Federica Mazza