-->

Lo sapevi che
Strumenti

Lo sapevi che... la colomba, il lievitato simbolo della Pasqua, è anche gastronomica?

Da qualche tempo se ne vedono di tanti tipi e quest'anno l'idea dei maestri pasticceri Michele e Luigi Cappiello di Santa Maria Capua Vetere ha addirittura vinto l'ambito premio come 'Migliore colomba creativa' alla kermesse 'Una Mole di colombe e cioccolato' di Torino, dove , tra l'altro, è stata registrata la presenza di nomi illustri della pasticceria italiana.

La 'colomba conciata' firmata dai fratelli Cappiello, abili anche nella preparazione di dolci tipici come la pigna ovvero il casatiello dolce o la pastiera e esperti nella lavorazione del cioccolato, è una scommessa vinta ma anche un esempio di collaborazione tra attori dello stesso territorio. Dunque,la colomba si definisce conciata perché tra gli ingredienti spicca il pregiato conciato romano, il formaggio pecorino, prodotto da Manuel Lombardi de La Campestre di Castel Sasso (Ce); a straordinarietà di questo prodotto sta sicuramente nel latte che racconta il luogo di produzione ma sta anche nella modalità di lavorazione e nelle tecniche di affinamento. Il gusto deciso del formaggio è stato abbinato anche a salsiccia di razza casertana, pomodori secchi, cicoli e burro. Un equilibrio perfetto che potrà fare la gioia dei pic nic di Pasquetta!

 

 fsm