-->

Rubriche
Strumenti

L’uovo, nel corso dei secoli, ha sempre assunto un significato simbolico particolare, come nel caso dell’uovo cosmogonico. Pertanto, ha sempre rappresentato la vita e quindi la sacralità. Secondo antiche credenze, il cielo e la terra erano considerati due emisferi che creavano un unico uovo. Con il Cristianesimo, l’uovo divenne simbolo di rinascita, e lo è tutt’oggi.

In questo periodo i supermercati esplodono di uova di cioccolato. C’è ne sono di tutti i gusti, dal fondente al latte, dal bianco al gianduia, da quelli al riso soffiato a quelli ricoperti di nocciola, ripieni alla crema di caffè, caramello o quelli al peperoncino. Una grande gioia per i bambini che, il più delle volte, ne ricevono anche più di uno. Ma ciò che a loro interessa non è semplicemente il cioccolato, ma ciò che si cela al suo interno! Una sorpresa da collezionare. La tradizione della decorazione sofisticata e del dono all’interno dell’uovo risale al 1883, quando l’orafo russo Peter Carl Fabergè creò, per la zarina Marija, il primo uovo Fabergè. Si trattava di un uovo di platino contenente un altro uovo d’oro, il quale conteneva a sua volta due doni: una riproduzione della corona imperiale e un pulcino d’oro.

Oggi le decorazioni sono più sobrie o addirittura assenti, ma negli ultimi anni sono sempre più numerosi i golosi che preferiscono l’uovo artigianale a quelli della grande distribuzione. Anche se le sorprese, il più delle volte, deludono le aspettative, tutto guadagnato in qualità! Artigiani cioccolatieri trasformano pochi ingredienti in vere e proprie opere d’arte, tutte da gustare. Per i più esigenti, invece, l’uovo personalizzato è l’ideale. Si può scegliere tra una vasta gamma di tipi di cioccolato e formati, coloratissime decorazioni e soprattutto quale sorpresa inserire al suo interno, dall’anello di fidanzamento a vari articoli di bigiotteria, dai cioccolatini assortiti ai cellulari, persino pulcini veri! C’è addirittura chi azzarda a farli in casa. Se la materia prima è di qualità e son fatti col cuore, saranno sicuramente un successone.

Valeria Vanacore