-->

ozpeteck

I protagonisti dei film di Ferzan  Özpetek, sono come lui, apprezzano il mangiare bene e il buon vino, sono ritratti dei suoi amici e del suo modo di sentire la vita. Il piacere di stare insieme in quella tavola apparecchiata da tutti, in cui i commensali partecipano attivamente alla preparazione del pranzo, quasi come se fosse un rito, è rappresentato ne Le Fate Ignoranti, dove Antonia, interpretata da Margherita Buy, inizialmente sconvolta dall’apprendere della relazione omosessuale del defunto marito con Stefano Accorsi,

Leggi tutto: Ferzan Özpetek, l’uomo che attraverso il cinema ha elevato la cucina a emblema dei rapporti...

ferzan ozpetek Ferzan  Özpetek dixit: << Ha ragione Jodie Foster che paragona la regia al cucinare. In fondo, un regista deve dosare gli ingredienti, come il sale nell'acqua della pasta, e ''cucinare'' una sceneggiatura con un dosaggio perfetto, mettendoci ovviamente sempre un ingrediente segreto, tutto personale. Proprio come si fa ai fornelli >> .

Non possiamo che essere d’accordo con queste parole del regista turco, del resto, il cinema e il cibo sono due espressioni artistiche che spesso si fondono, non a caso nella filmografia del regista turco il cibo, la cucina, la convivialità della tavola sono elementi costanti.Ecco perché quest’artista che nel 1976 decide di trasferirsi in Italia per studiare Storia del Cinema, incarna ciò che vogliamo raccontare nella rubrica Cibo e Cinema (ndr domani pubblicheremo la seconda parte dell' articolo).

Leggi tutto: Ferzan Özpetek, l’uomo che attraverso il cinema ha elevato la cucina a emblema dei rapporti umani....

Sottocategorie

Il rapporto d'amore tra cibo e musica, cibo e teatro

Block [footer] not found!