-->

Il cibo nei film di animazione è entrato pian piano per poi farsi prepotentemente strada, cartoni animati e cibo è un binomio diventato protagonista dei film per tutta la famiglia, e non solo!

Il cibo nei film di animazione è “protagonista” di una delle primissime storie di Walt Disney. Già nel 1937 la mela stregata di Biancaneve e i sette nani, era il nodo della storia. Anche se chiamare cibo una semplice mela può sembrare una forzatura, è un buon pretesto per iniziare a parlare del cibo nei film di animazione.

Leggi tutto: Il cibo protagonista nei film di animazione

Wine&TheCity è ormai, finalmente, alle porte. Dal 6 al 25 maggio la città di Napoli si colorerà di tantissimi eventi ideati tutti intorno al vino, e non solo! Ci saranno mostre d’arte, spettacoli teatrali e musicali, moda, design e tanto altro. Abbiamo intervistato colei che ha creato tutto ciò, la giornalista Donatella Bernabò Silorata, che ci ha anticipato cose molto, molto interessanti.

Leggi tutto: Donatella Bernabò Silorata ci racconta WineAndTheCity 2016

Dal 7 aprile al cinema, Mister Chocolat è la storia di un clown diventato famoso per ciò che nella Belle Epoque era considerato spregevole: essere di colore. E’ nero << come il cioccolato>> secondo i pregiudizi dell’epoca: l’Europa tra il XIX e il XX secolo. Roschdy Zem, regista del film, racconta la sua ispirazione: << sapere che c’è stato cent’ anni fa un attore di colore che ha avuto quel percorso mi ha commosso e allo stesso tempo rattristato. Volevo raccontare la storia di una coppia che si è incontrata, scoperta, voluta bene e che ha creato insieme.>>

Leggi tutto: Mister Chocolat, al cinema la storia vera dell’artista-clown che si ribellò al razzismo

 

Se Ufo  Robot 'mangiava libri di cibernetica ed insalate di matematica', lo stesso non si può dire di Jeeg Robot d'acciaio, o meglio quello che Lo chiamavano Jeeg Robot, al secolo Enzo Ceccotti, un ladruncolo di periferia che per qualche strano caso del destino si trova a diventare un supereroe nel pluripremiato film di Gabriele Mainetti  (16 nomination e 7 statuette vinte ai David di Donatello - nonché un' ottima accoglienza da pubblico e critica) alla sua prima esperienza come regista di lungometraggi.

Leggi tutto: I fumetti con gli occhi (gastronomici) dei loro creatori - sogni, segni e disegni dal Comicon 2016

 

Mamma Quartieri è il primo disco di Raffaele Giglio, ex frontman dei Gentlemen’s Agreement. L’album comincia e coincide con l’ispirazione: per due anni la CasaGiardino di Montecalvario, cuore dei quartieri spagnoli, trasporta Giglio al centro dell’essenza napoletana. << Girando in bicicletta, incuriosivo i miei vicini, i passanti, e da uno sfottò iniziale siamo passati a mangiare insieme >>.

Leggi tutto: Giglio e Mamma Quartieri : da ‘Nennella assaggi di canzoni che raccontano il cuore di Napoli

Altri articoli...

Sottocategorie

Il rapporto d'amore tra cibo e musica, cibo e teatro

Block [footer] not found!