-->

Eventi
Strumenti

Il mondo dell’auto abbraccia quello dell’arte e della moda. Domenica 22 gennaio alle 19:30 al Motor Village di Napoli: il party futurista “MAM -moda, arte, motori” dedicato ai brand Alfa Romeo & Jeep, organizzato da Visivo Comunicazione.

 Dinamicità, originalità ed eleganza gli elementi dell’happening futurista, un connubio perfetto tra il mondo dell’arte e quello dei motori. Le curve del design automobilistico, i quadri moda e le espressioni artistiche della serata, accompagnano gli ospiti in un insieme di contaminazioni nuovo e interessante.

Se il party MAM fosse un sapore sceglierebbe uno professato da Marinetti nel Manifesto della Cucina Futurista , oggi simile al concetto della cucina molecolare. Per cui via forchetta e coltello e assaporiamo in gusti nuovi in cui riferimenti letterari, cibo, arte e motori si fondono dando qualcosa di insolito.

E l’automobile è un prodotto artistico. << L’auto è anche concepita per essere ammirata. Ecco perché la raccontiamo come un prodotto artistico, un elemento di design, un oggetto legato all’innovazione e alla creatività >>,   spiega Massimiliano Campogiani, direttore del Motor Village Napoli.

 Il progetto è sviluppato con il marketing manager Vincenzo Pennacchio e con la collaborazione del direttore commerciale Tiziana Liguori. Obiettivo: aprire il salone di Corso Meridionale, da più di 90 anni nel cuore della città, a Napoli, mostrando l’altra faccia dell’auto, quella che si mescola con l’arte e la sostenibilità, che può diventare motore per la relazione e la condivisione.

 Un evento esclusivo e non convenzionale, caratterizzato da tableaux vivants di modelle, che indossano gli abiti dello Studio Mangini, firmati dallo stilista libanese Michael Bridz, l’artista Pietro Mingione dipinge live quadri ispirati all’industria dell’auto, il mascheraio Luca Arcamone è protagonista di un’esibizione di body painting.

Spazio anche alla danza contemporanea, con i ballerini della Mart Company diretta dal coreografo Marco Auggiero. Dj selection: Frank Carpentieri, già autore di musiche per tv e teatro.

A. Fio.