-->

Eventi
Strumenti

Quattro giornate per celebrare la pizza a Napoli e nel mondo, degustandola e accompagnandola con eventi culturali, musicali e gastronomici. In oltre 400 pizzerie associate, da Napoli a Varese da San Paolo a Los Angeles e così in ogni angolo del globo, si svolgeranno eventi legati alla pizza e alla tradizione della gastronomia napoletana.

Il Pizzafestival prevede anche un Tour didattico e promozionale nella città di Napoli, con laboratori per grandi e piccini sulla preparazione della pizza secondo i canoni della tradizione. Il tour farà tappa alla Rotonda Diaz (dal 16 al 18 maggio), in via Toledo (il 23 maggio), a Piazza degli Artisti (24 maggio) e  per finire a Piazza del Gesù (25 maggio). Lunedì 26 maggio a Piazza Dante alle ore 10 avrà luogo il  “Ricomincio da 30 in cui, esperti di gastronomia e marketing si concentreranno sui temi della preparazione e della commercializzazione della pizza. Piazza Dante ospiterà nei giorni della kermesse il Laboratorio della Pizza, un grande spazio in cui studiare e apprezzare le qualità della pizza napoletana e conoscere i prodotti della filiera agroalimentare e i corretti abbinamenti che contribuiscono alla fama internazionale del piatto. Nello spazio del Laboratorio saranno esposte le 30 fotografie selezionate dalla giuria del concorso "Vera Pizza Napoletana Photo Awards". 

Al festival è legato anche un concorso che eleggerà la pizzeria dell’anno: fino al 21 maggio è possibile scegliere attraverso il sito pizzanapoletana.org il locale che più si distingue per qualità della pizza, servizio ai clienti, ambiente e selezione degli ingredienti.

L’avvicinamento al Festival sarà scandito da un programma speciale in dieci puntate sul canale televisivo Gambero Rosso dedicato alla pizza napoletana: “Margherita e le sue sorelle”, a riconferma della pace fatta tra la Holding romana e l'Avpn.