-->

Eventi
Strumenti

L’attrice Daniela Cenciotti leggerà alcuni brani, accompagnata dalla chitarra del Maestro Pasquale Mormile.

In scena con una scrittura ironica e tagliente, musiche e parole di una vita travagliata e allo stesso tempo magica, nella sua quotidiana scadenza. Donna, moglie, madre, nonna, Angela è alla guida della sua auto, oppure si rilassa sul divano marrone di casa, o ancora è a bordo di una vecchia fascinosa barca in legno in navigazione sul Mediterraneo e, in questo viaggio appassionante, ricorda e rivive i percorsi della sua vita e della sua anima, sulle note di tutte quelle musiche che lei stessa ha masterizzato e raccolto in un CD su cui ha scritto tout cela c’est ma vie.
Sono ventuno brani che spaziano da Edith Piaf a Beethoven, da Renato Zero a Wagner, da Vivaldi a De Gregori e ognuno di essi ha la capacità di farle ripercorrere con emozione, tra lacrime o sorrisi, una strada inizialmente quasi sempre  in salita che però  poi, dopo alcuni incontri importanti, improvvisamente si appiana fino a diventare una stupenda passeggiata tra i prati della terza età, facendole catturare tutto il calore e la bellezza dei raggi di un sole al tramonto.

Inoltre non può mancare la ricetta per preparare e gustare le frittelle alla cannella.

Angela Rago ha scritto drammi teatrali, poesie e canzoni. Ha fondato la compagnia Gli occhi di bue onlus, costituita da attori quasi tutti non professionisti per portare in scena, anche come attrice, le sue commedie. Per diversi anni ha riempito con la sua compagnia i più importanti di Napoli e d’Italia allo scopo di aiutare per la ricerca per le malattie genetiche dell’infanzia o per supportare nei paesi del Terzo Mondo missioni per la liberazione di bambini destinati al traffico di organi, alla schiavitù o alla prostituzione.