-->

Eventi
Strumenti

cozze

I26 luglio 2014, prosegue il cammino intrapreso dalla Condotta Slow Food Campi Flegrei, attraverso l’eterogeneo territorio flegreo, per conoscere, assieme a quanti si vorranno aggiungere, la fertile terra, il prodigo mare e i custodi resilienti, attori principali del nostro percorso conoscitivo.

La tappa prevista costituisce un primo approccio con il mare per conoscere le cozze flegree, mitili di antiche origini, la cui presenza nei nostri luoghi è provata dall’immagine della conchiglia incisa sul rovescio di monete, ritrovate nell’antica Cuma e risalenti al V secolo a.C.

Conosceremo Bartolo, un giovane “cozzecaro” che ha deciso di continuare il lavoro che la famiglia porta avanti da diverse generazioni, mosso dalla passione e non spaventato dal duro impegno. Ci parlerà dei tempi e dei sistemi di allevamento della cozza, della classificazione delle acque e dei controlli per la sicurezza delle stesse.

Insieme a lui impareremo a distinguere il mitile flegreo e ci lasceremo affascinare dalla descrizione del suo allevamento a “Micalasso”, località nei pressi di Capo Miseno, estrema punta della penisola flegrea, da visitare, nel prosieguo del nostro cammino di storia, tradizione e gusto, dopo la stagione estiva per coglierne appieno la bellezza e la suggestione paesaggistica.

La serata proseguirà con assaggi di pietanze semplici a base di cozze, preparate secondo la tradizione flegrea, rispettando il principio del “Buono, Pulito e Giusto!”.

L’appuntamento è alle ore 19,00 in Via Ottaviano Augusto, 19 Bacoli (NA), presso la sede della Condotta Slow Food Campi Flegrei,

I posti sono limitati.

Prenotazione obbligatoria al n. 3296007476, al n. 3389451187, al n. 3496936357 e al n. 3280036255

Ticket € 15.00 a persona. Per i soci Slow Food € 10.00 a persona. Per i nuovi soci la partecipazione è gratuita.