-->

Eventi
Strumenti

Fotografie che raccontano, parlano, descrivono la Napoli tra gli anni 70 e gli anni 80. Diapositive che spiegano il senso profondo della napoletanità e della creatività partenopea. Dietro la macchina fotografica, un simbolo della cultura napoletana: Luciano De Crescenzo.

In mostra 47 diverse fotografie acquistabili in tiratura limitata (700  pezzi in tutto) presso il Museum shop Nilo, in pieno centro storico.

Una location perfetta che fino al 12 Febbraio 2015 (con ingresso libero) ospiterà “La Napoli di Bellavista” che evidenzia la levatura artistica di Luciano de Crescenzo, l’ingegnere divenuto egregiamente filosofo, attore, conduttore televisivo, regista, scrittore e oggi anche fotografo.

 La mostra, curata dalla figlia Paola e dall’archeologa Laura Del Verme, mette in luce  l’ironia la drammaticità e la nostalgia che da sempre contraddistinguono Napoli, le sue tradizioni e le caratteristiche più intime del suo popolo.

 All’interno del museo è stato allestito anche un piccolo spazio dove viene proiettato il bellissimo  e famoso film del 1984 da cui prende spunto la mostra “Così parlò Bellavista”.

 

Luciano De Crescenzo presenzierà alla chiusura della mostra, per presentare il suo ultimo libro "Ti porterà fortuna. Guida insolita di Napoli". 

 

 Giovanni Salzano