-->

aroundtheFOOD
Strumenti

Il 27 gennaio 2017 Eataly Torino compie 10 anni. Un grande evento celebra l'anniversario nell’ex opificio Carpano a Torino: 10 chef stellati per un totale di venti stelle Michelin sono stati invitati a preparare una cena che si annuncia memorabile, con loro un unico pizzaiolo napoletano, Ciro Salvo di 50 Kalò.

Per Ciro Salvo  essere stato chiamato : <<È un orgoglio e un onore partecipare a questo grande evento, lavorare accanto ad alcuni degli chef più apprezzati del mondo ed essere ambasciatore della pizza napoletana in un’occasione straordinaria come questa>>

Classe 1977, Premio Speciale Maestri dell’Impasto della Guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2016, Tre Spicchi nella Guida Gambero Rosso 2017 e menzione nella Guida Michelin 2017, Ciro Salvo è considerato uno dei grandi maestri della vera pizza napoletana, apprezzato per i suoi studi sull’impasto e l’altissima idratazione, elogiato dal New York Times per la selezione accurata delle materie prime.

Per i 10 anni di Eataly realizzerà alcune delle sue creazioni più famose: la 50 Kalò, una marinara con scarole cotte a vapore, pomodorini datterini freschi, olive nere taggiasche, capperi di salina e aglio; il classico Ripieno bianco un calzone ripieno di ricotta di bufala e cicoli di maiale, ricoperto di provola, parmigiano e pepe e naturalmente la Margherita con mozzarella di bufala campana DOP. A Torino Salvo porterà la fragranza e i profumi della verace pizza napoletana e lavorerà accanto a chef del calibro di Massimo Bottura dell’Osteria Francescana di Modena, Davide Scabin (Combal.Zero di Rivoli), Moreno Cedroni (La madonnina del pescatore, Senigallia), Claudio Sadler (Sadler, Milano), Enrico e Roberto Cerea (Da Vittorio, Bergamo) Gennaro Esposito (La torre del Saracino, Vico Equense), Philipp Léveillé (Miramonti l’Altro, Concesio), Alessandro Negrini e Fabio Pisani (Aimo e Nadia, Milano), Luigi Taglienti (Lume, Milano), il pasticciere Luca Montersino.

 

CIRO SALVO

Ciro Salvo si forma nella pizzeria di famiglia aperta da sua nonna a Portici nel 1968, prima come fornaio e poi all’impasto. Si diploma nel 1996 e la passione per la pizza diventa la sua professione. Nel 2014 apre a Napoli 50 Kalò a pochi passi dal lungo mare Caracciolo. La sua cifra stilistica è l’impasto: farine selezionate e tanta, tantissima acqua. Ciro Salvo è stato il primo a lavorare sull’idratazione dell’impasto spingendosi al limite della lavorabilità stessa. Il risultato è una pizza morbida, altamente digeribile e dal gusto sorprendente. Ha lavorato come docente presso le Scuole dell’Associazione Verace Pizza Napoletana (Napoli) e del Gambero Rosso (Roma). Molti i riconoscimenti della critica: Premio Speciale Maestri dell’Impasto della Guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2016; Tre 3 Spicchi nella Guida Gambero Rosso 2017; menzione nella Guida Michelin 2017. Identità Golose lo ha inserito tra i cento top del libro 100 x 10 dedicato ai 100 chef che hanno cambiato la cucina italiana.

 

50 Kalò |piazza Sannazaro, 201/B | Napoli |Tel. 081 19204667|www.50kalò.it

 

Per Info Eataly Torino-via Nizza 230 int. 14, 10126 Torino |011 1950 6801- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.