-->

aroundtheFOOD
Strumenti

<<Sofia e Vittorio De Sica in "Pane Amore e ..." sono sempre stati per me archetipo di allegria, bellezza e divertimento sano: gli anni '50 sono un momento in cui l'Italia vive uno slancio meraviglioso, il cinema italiano ruba la scena alle produzioni colossali hollywoodiane e da quei film esce anche la bellezza senza fine dei comuni italiani, del buon cibo, della semplicità e della capacità di rendere pochissimi elementi unici ingredienti della felicità!  La Pasta di Gragnano IGP è proprio questo! >>  E'  con queste parole che Giuseppe Di Martino presenta la manifestazione Pasta, Amore e... Pomodoro, che si svolgerà a Gragnano dall'8 al 10 settembre.

La manifestazione, organizzata dal Consorzio Pasta di Gragnano IGP, con il patrocinio del Comune di Gragnano, vedrà la partecipazione di dodici tra i migliori chef del territorio, che prepareranno i piatti più tipici della cucina napoletana come la Pasta al pomodoro, la pasta "del giorno dopo", il Ragù, la Genovese.

Ricco anche il calendario degli spettacoli che contribuiranno ad animare la festa di Gragnano. Si parte col botto. Venerdì sera, alle 22,  esibizione del comico fondamentalista napoletano Simone Schettino e, a seguire, intorno alle 23, l'evento dell'anno: salirà sul palco il giovane ballerino tedesco Sven Otten che spopola nelle piazze e noto per aver fatto impazzire il web con il suo ballo inserito in uno spot della Tim.

C'è grande attesa tra i teen ager non solo per la sua esibizione ma anche per la lezione esclusiva che terrà in piazza. Sabato sera, invece, i riflettori saranno per il grande cantautore e sassofonista, Enzo Avitabile che, a partire dalle 22, guiderà il pubblico in un percorso di emozioni con i suoi ritmi afro-americani.  Durante le tre giornate saranno presenti artisti di strada.

<< Insieme al direttore Maurizio Cortese e agli altri soci pastai di Gragnano nel Consorzio, abbiamo immaginato i due elementi della nostra terra che più la caratterizzano, la pasta e il pomodoro>> continua Di Martino << abbiamo così scelto sei produttori eccezionali che alimentano con il loro meraviglioso oro rosso i sogni dei migliori chef del mondo, abbiamo coinvolto dodici tra i migliori chef della nostra area con in testa il papà di tutto il movimento gastronomico mediterraneo, Alfonso Iaccarino nostro “Testimonial” e ambasciatore nel mondo.>>