-->

News
Strumenti

<< L’emozione più grande è stata sicuramente quella di condividere il palcoscenico con tre ragazzi guariti dal cancro. Non c’è testimonianza migliore che raccontare, attraverso i loro occhi e le loro parole, l’impegno della ricerca. Anche Buonissimi ci aiuta a credere fermamente che si può guarire! E poi dico grazie, grazie a tutti, a chi ci sostiene sempre, a chi ha fatto sentire la sua presenza pur non potendo esserci, a chi lunedì sera ha scelto di festeggiare la vita con noi, in uno scenario meraviglioso, in compagnia di tantissimi chef che hanno apprezzato la nostra iniziativa, ma anche la nostra città, promettendoci già che l’anno prossimo saranno dei nostri!>>.

La gioia della presidente Annamaria Alfani e del piccolo esercito di volontari dell’Associazione Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma Open Onlus è incontenibile.

 Lunedì sera a Buonissimi 2018, nello splendido scenario delle Rocce Rosse del Lloyd’s Baia Hotel, ha raccolto 90.120,00 euro grazie alla solidarietà delle centinaia di persone accorse alla serata.

Un grande segno di speranza per il mondo della ricerca ed in particolare per il progetto sullabiopsia liquida condotto dai professori Achille Iolascon e Mario Capasso, attorno al quale si sono strette anche la Fondazione Marinelli e la Fondazione Pino Daniele.

Ambasciatori affettuosi, ancora una volta, il conduttore Flavio Insinna e lo speaker di Radio Kiss Kiss Pippo Pelo.

Oltre un centinaio gli chef, i pasticcieri e gli artigiani del gusto che hanno dato vita ad una serata unica e che – attraverso il buon cibo – hanno raccontato il Mediterraneo e la sua capacità di accogliere e condividere.