-->

News
Strumenti

Si è tenuta la riunione del Coordinamento di Agrinsieme Campania. Nel corso dell’incontro è stato approvato l’avvicendamento al vertice del coordinamento che passa da Fabrizio Marzano di Confagricoltura a Vera Buonomo di Copagri.

<<Il lavoro di Agrinsieme vuole dare il giusto contributo alla discussione sull'agricoltura campana. Guardando, contestualmente, all'agricoltura che vogliamo e alle sfide che ci attendono>> ha dichiarato Vera Buonomo, presidente di Copagri Campania.

<<Per prima cosa è necessario avviare una seria riflessione sul modo con il quale ci poniamo e ci presentiamo ai nostri associati: un nuovo modello di rappresentanza, che integra elementi e valori eterogenei che si esaltano in una strategia unitaria fortemente orientata a un futuro comune che va costruito proponendosi come interlocutore unico e deciso nei confronti della politica e delle istituzioni regionali>> conclude.

In una fase in cui tutti i sistemi di rappresentanza sono impegnati a ripensare la propria collocazione, Agrinsieme conferma e rafforza una comunanza di intenti e di lavoro tra soggetti che rappresentano l'intera filiera e che vogliono trovare nuovi modelli di sviluppo rispetto alle sfide del mercato.

Tanti i temi che sono stati individuati per valorizzare il comparto agricolo campano, tra questi: la definizione di un chiaro piano finalizzato alla completa e qualificata spesa dei fondi Psr; continuare a lavorare sugli obiettivi stabiliti dall'Unione europea per garantire una maggiore integrazione tra i vari anelli della filiera alimentare allo scopo di migliorare la competitività dei produttori primari; agricoltura 4.0, ricerca, innovazione e lavoro con l’individuazione di misure in grado di favorire l’occupazione qualificata in ambito agricolo.