-->
×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: public_html/modules/mod_vina_awesome_image_slider/samples/

Consigli e curiosità
Strumenti

Un viaggio alla scoperta di riti, tradizioni, culture e gastronomie che dai Monti Dauni arrivano fino al Basso Tavoliere unendo idealmente i due territori con la pratica della Transumanza, lo spostamento stagionale del bestiame dai pascoli di pianura a quelli delle regioni montuose e viceversa.

Un cammino che da Rocchetta Sant’Antonio porta a Cerignola ed a Borgo Libertà attraversando i vari insediamenti che si sono succeduti nel tempo: romani, teutonici, medievali. “FAST: Folklore, Arte, Storia e Tipicità” è il titolo del press tour in programma dal 16 al 21 gennaio 2018 promosso dal Comune di Rocchetta Sant’Antonio e finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014 – 2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo” Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche. Il tour – al quale parteciperà un gruppo di giornalisti provenienti dalle regioni limitrofe – ha l’obiettivo di favorire la scoperta di questi territori, di far conoscere tradizioni contadine e popolari, di diffondere le bellezze architettoniche, storiche e paesaggistiche dei comuni coinvolti, diversificando l’offerta turistica e sviluppando un interesse destagionalizzato dei luoghi.


I destinatari del tour, dunque, vivranno un’esperienza diretta e di contatto con gli attori locali e con i partner coinvolti nel progetto itinerante, partecipando attivamente alla Festa in onore di Sant’Antonio Abate. Si tratta di un rito e di una tradizione popolare, religiosa e contadina tra le più antiche dell’interno territorio pugliese, e si svolge nell’arco di due giornate: il 16 e il 17 gennaio 2018. La prima giornata sarà caratterizzata dalla gara di falò che riscalderà la notte della vigilia della Festa di Sant’Antonio Abate. Dopo aver acceso tutti i falò, si darà il via ad una vera e propria festa con musica e tavolate gastronomiche di prodotti tipici. La tradizionale degustazione del Ruoto di patate con la capuzza di agnello e lampascioni (ruot r patan e lampasciun cu la capuzza), servito con pezzi di agnello e salsiccia locali. L’evento proseguirà il 17 gennaio con la tradizionale benedizione degli animali domestici e del bestiame in programma alle ore 12 in piazza Mari Teresa di Lascia. Nel pomeriggio, invece, alle ore 18 presso la Chiesa Madre è prevista la Santa Messa in onore del Santo Patrono, a cui fa seguito il bacio della reliquia di Sant’Antionio Abate.
Il press tour, quindi, si svilupperà lungo i territori della provincia di Foggia scoprendo storie, tradizioni, paesaggi, degustando le varie pietanze tipiche dei posti, scoprendo l’arte culinaria con cui si preparano le orecchiette, esplorando siti di notevole interesse storico ed archeologico quali gli scavi archeologici di Herdonia, il Polo Museale di Ascoli Satriano ed il complesso monumentale di Torre Alemanna.

You don't have any slide!