-->

Essere e benessere
Strumenti

 

Qualche esempio? Secondo alcune ricerche pare che la fragola sia scelta da persone coraggiose a cui interessa poco ciò che gli altri pensano; la vaniglia è adorata dalle persone un po’ banali, prevedibili e poco propense ai cambiamenti; se scegliete il cioccolato la psicologia vi classifica come intelligenti e di successo nella vita; con il caffè siete rilassati, vivete tranquillamente e sembra che non conosciate lo stress; se siete anticonformista il vostro gusto è la nocciola mentre il pistacchio è il gelato scelto dai sofisticati e altezzosi che difficilmente passano inosservati.

Non solo. C’è differenza anche tra chi sceglie il cono, la coppetta oppure il gelato in stecca. I primi sono solitamente tipi vogliosi; i secondi sono quelli timidi e quelli che invece scelgono la stecca sono gli insicuri per eccellenza.

Se è vero che esiste un gusto per ogni personalità, è anche vero che esiste un gusto per ogni stato d’animo. Nutrizionisti e psicologi sono concordi nel ritenere il gelato un ottimo alleato per stimolare sensazioni positive ed emozionare. Per chi ha bisogno di recuperare il buon umore o cerca protezione, gli esperti consigliano di scegliere gusti corposi come cioccolato e bacio. A chi è ansioso o ha bisogno di rilassarsi, vengono consigliati gelati “colorati” come amarena, pistacchio e gusti esotici. A chi ha bisogno di distendere i nervi è consigliato il gelato con la panna, mentre a chi si sente stanco, manco a dirlo, gusti come tiramisù e caffè.

È la terapia del gelato. Buon estate a tutti!

Annarita Costagliola