-->

Essere e benessere
Strumenti

Bere acqua tiepida e limone ogni giorno bilancia il PH dell’organismo, l’assunzione di una tazza al dì riduce l’acidità totale del corpo, il succo così acido del limone ha la sua particolarità proprio, nell’avere nel nostro organismo un’azione contraria, cioè alcalinizzante.

Nel 1931 il Premio Nobel Otto Warburg, ha dichiarato: “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro. Tutte le cellule normali hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza di esso”; nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, ha dimostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: acidosi del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno). Ha infatti scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e che quindi  non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno.

Le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno; il cancro sarebbe un meccanismo di difesa, messo  in atto da alcune cellule del corpo, per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno. Egli sottolinea come le cellule sane vivano in un ambiente ossigenato e alcalino,  quest’ultimo consente il normale funzionamento; mentre le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.

Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a seconda della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo.

Alcuni recenti studi americani hanno evidenziato che, l’assunzione regolare di acqua e limone svolga un'azione preventiva contro tumori di intestino, stomaco e pancreas.

Questa bevanda inoltre, rafforza il sistema immunitario, il potassio contenuto stimola le funzioni cerebrali e nervose ed aiuta anche il controllo della pressione arteriosa.

Oltre a essere rinfrescante, è, soprattutto, antisettica e battericida è in grado di aumentare la produzione dei globuli bianchi ed è risultata utile nel combattere i dolori reumatici.

In più favorisce la digestione, combattere la sindrome metabolica e favorisce la perdita di peso. Aiuta a purificare l’organismo e a diminuire le rughe e le imperfezioni. Allevia le gengiviti e rinfresca l’alito, aiuta a combattere le infezioni polmonari. Una tazza di acqua e limone al mattino previene la disidratazione e la fatica cronica  (surrenale).

E, risultati di recenti studi hanno dimostrato che, le persone dopo aver bevuto acqua e limone, perdono il desiderio del caffè al mattino.

                                                                                                                                                               Veronica Sarno