-->

Il colore dei cibi è un indicatore del contenuto nutritivo, ma pone in evidenza anche la forma ed i contorni di ciascun alimento, inoltre trasmette emozioni ed evoca vissuti. Il colore di un cibo è imposto dalla presenza di particolari sostanze, che possono essere contenute anche in piccole quantità e che forniscono una serie di informazioni che possono suggestionarci in maniera inconscia; il colore di un cibo, in realtà, influenza le nostre scelte alimentari, ecco perché spesso viene aggiunto al cibo in maniera artificiale. Dumas sottolinea nel suo Il grande dizionario di cucina l’importanza del colore del cibo, affinché alimenti e piatti risultino belli da vedere.

Leggi tutto: Colori e cibo

La psicologa Meloni sottolinea che il cervello, che è la sede principale della componente psicologica, è un organo il cui funzionamento dipende però da elementi nutritivi; ecco perché, il mantenimento del benessere psicologico, oltre che fisiologico, passa anche da una sana alimentazione, contraddistinta da una dieta equilibrata e da cibi qualitativamente prescelti in base ai loro principi e valori nutrizionali.

Leggi tutto: Cibo e psiche

A volte lo stress gioca brutti scherzi e il nostro organismo ne paga le conseguenze. Un forte stress, difatti, può provocare seri disturbi psicosomatici quali macchie e arrossamenti della pelle,  gastrite, ulcera, colite, tachicardia e stanchezza cronica. E poi…c’è l’herpes, uno dei peggiori nemici delle donne, nonché il più evidente campanello d’allarme che ci avverte che qualcosa in noi non va.

Leggi tutto: Herpes? Dipende da cosa mangi!

Altri articoli...