-->

Food advisor
Strumenti

E per bagnarsi la gola, niente di meglio che una brocca di vino della casa, naturalmente inclusa nell' aperi-game. Gragnano, rosso o bianco, ma anche, a scelta, Barbera, Sangiovese, Piedirosso, per un intermezzo saporito e decisamente chic. Finito l' aperitivo, il pantagruelico affondo nel cuore della cucina partenopea, continua, tra i tavoli del Tandem, con tutte le declinazioni della salsa napoletana più tipica. Orecchiette, spaghetti, ziti spezzati rigorosamente a mano, manfredine con la ricotta, gnocchi. E per i vegani? Anche se l' antica cucina partenopea, non lo prevede, lo chef di Tandem ha modulato la ricetta del suo sugo, per venire incontro anche alle esigenze di chi non mangia carne. Verdure, seitan e tanta passione, gli ingredienti, ancor più top secret, del ragù vegano.

 L'alternativa godereccia all'aperi-game 1minuto, 1 euro è Il viaggio alcolico. Che sia Cuba, Mosca o Avalon, l'ospite di turno può scegliere verso quale località salpare. Una guida-attore, saprà condurlo alla scoperta della cultura e della enogastronomia della terra da scoprire. Storie, descrizioni e, naturalmente, degustazioni guidate, per sentirsi in viaggio, restando seduti a tavola.

 Tandem quindi come sinonimo di sinergia tra cibo e vino, gastronomia e teatro, viaggio e stanzialità. E c'è chi approfitta di questa magia, per una richiesta molto speciale. Con 40 euro (20 euro a persona ) si può prenotare la sala per due. Venti minuti, il tempo, magari, per una richiesta di matrimonio al sapore di ragù.

Alessandra Cammarano