-->

Food advisor
Strumenti

All’interno dell’azienda sorge un minicaseificio dove vengono prodotti vari tipi di formaggi come caciotte, crescenza, primo sale, zingherlino, ma anche burro, yogurt e ricotta, tutte bontà che abbiamo avuto il grato compito di assaggiare servite con gustose mostarde e marmellata alle ciliegie, sempre rigorosamente made in home! Tutti questi prodotti hanno ottenuto il Marchio Parco del Ticino Produzione Controllata e sono parte del menù dell’agriturismo.

Particolare attenzione è posta alla stagionalità dei prodotti dell'orto: frutta e verdura vengono trasformati in gustose prelibatezze dal sapore genuino, mentre i campi producono vari tipi di mais e frumento che vengono impiegati per preparare torte e biscotti.

Tanto spazio è dedicato ai piccoli. Cascina Selva, infatti, è dal 2005 una delle Fattorie didattiche accreditate dalla Regione Lombardia. In questo modo i bambini possono provare un contatto diretto con la vita contadina: conoscere la cascina e il contesto rurale, imparare a mungere una mucca, scoprire tutto sulle api e sul miele, fare il formaggio e preparare i biscotti.

Ma entriamo più nello specifico nel food. La sala da pranzo è ubicata in un’antica e accogliente stalla, rustica e molto curata. Oltre ai formaggi e agli ottimi salumi, abbiamo provato il bollito, cottura perfetta e con verdure scelte dell’orto. Proseguiamo il pasto con un assaggio di risotto agli asparagi, taleggio e salsiccia, e ravioloni di ricotta ed erba cipollina con crema ai formaggi e noci, entrambi molto convincenti. Un po’ meno il roast beef con patate: ben affettata e morbida la carne, poco croccanti le patate, il tutto annaffiato da un buon Coste della Sesia Nebbiolo Doc 2010. Riguardo al dessert, un po’ asciutti i muffin al limone ma ottima la crema alla nocciola con la quale sono stati serviti. Nulla da ridire sui cestini di frolla con crema e frutta. Rapporto qualità-prezzo più che equilibrato. Bravi!

 

Valeria Vanacore