-->

Food advisor
Strumenti

 

Parliamo di Lady Pizza, via Adda, a Marano di Napoli. Impasto a lunga lievitazione, ricerca nella scelta degli ingredienti e rispetto della stagionalità.

Patron è Gianni Liccardi, istruttore dell’Accademia pizzaioli con grande attenzione alla chimica degli impasti, assieme alla moglie Mary, sempre sorridente e pronta ad accogliere i clienti.

Una volta accomodati, la decisione su quale pizza ordinare non è semplice. Il menu vanta di antipasti, panini, insalate e, soprattutto, di oltre 60 proposte di pizze diverse

A richiesta anche pizze senza glutine in giorni prestabiliti. Dalle classiche alle speciali e alcune dedicate ai giocatori del Napoli. Accostamenti che intrigano non poco. Ciociara, Nocella, Carcioffola, Cornocopia, Cesira… Insomma, la scelta si è rivelata difficile.

Dopo lunghe consultazioni, attimi di indecisione che avrebbero potuto trasformarsi in vero e proprio panico, abbiamo deciso di provare la Genovese e la Paesana.

La prima, çava sans dire, segue la ricetta della tradizionale genovese napoletana: cipolle, sedano, carote, bocconcini di manzo e aggiunta di mela annurca. Delicata e, soprattutto, molto digeribile nonostante il tardo orario in cui abbiamo “osato” provarla.

La Paesana si è rivelata una vera e propria scoperta: pomodoro giallo dell'Agro Nocerino Sarnese, pomodoro pixel, fior di latte, provola, grana dop, pepe, colatura di alici di Cetara, capperi di Pantelleria e olive Taggiasche. Attimi di godimento puro per il palato, tra la dolcezza del pomodoro giallo e la sapidità della colatura d’alici.

Un plauso al personale, sempre cordiale e pronto a rispondere alle innumerevoli domande sul menu e gli ingredienti utilizzati.

Non resta che tornarci e provare altre combinazioni, come la Cesira, una particolare pizza con frutta secca o magari le pizze di “edizione limitata” in base alla disponibilità dei prodotti stagionali. 

Per informazioni e prenotazioni:

Lady Pizza

Via Adda, 64/66 – Marano di Napoli (NA)

Tel: 0817423424

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chiuso lunedì e domenica a pranzo.

 

M. G. Addeo