-->

Food advisor
Strumenti

Il locale nasce da un’idea di Federica e Matteo che, dopo aver studiato ed essersi formati nel settore del food & beverage, decidono di dar vita a qualcosa di nuovo e particolare in cui dar sfogo alla loro creatività e soprattutto alla loro più grande passione: l’arte della mixology. Così, nel settembre 2013, aprono il Twist on classic!

Il locale è caratterizzato dal grande bancone in legno che domina la sala e permette l'imprescindibile interazione da ospite e oste. Dei comodi divani e poltrone e i tavoli in legno contribuiscono a creare quell'ambiente familiare che è alla base del loro approccio lavorativo. Persino la toilette merita! Rustica fin quasi alla decadenza, è un regalo dell'artista Ciccio Bratz nelle cui intenzioni c'è il desiderio di rappresentare la miseria della condizione umana e il suo costante anelito all'ascensione verso un iperuranico mondo perfetto. Arte e cocktail, meglio di così?

Federica e Matteo ci hanno a dir poco sbalorditi con i loro cocktail, freschi e particolari! Avremmo voluto provarli tutti, ma ovviamente volevamo tornare a casa in condizioni dignitose, pertanto ne abbiamo assaggiati quattro.

Cominciamo con il Thyme and Punishment. Questo cocktail, il cui nome fa il verso al celebre romanzo dostoevskijano, è un long drink estremamente aromatico e decisamente rifrescante. Il timo fresco, pestato nel mixing glass, contribuisce a nascondere la tipica nota di ginepro del gin e ad esaltarne, invece, le note di cuore, mettendo così il distillato al servizio di un cocktail completato da una spruzzata di assenzio, una speciale soda fatta al momento e una scorsa di pompelmo giallo.

Il Coleraine Cooler è un log drink morbido e coccoloso. La Zubrowka, la vodka polacca con il filo d'erba dentro, e il succo di mela verde si esaltano reciprocamente assecondando al meglio la sfumatura delle foglie di menta delicatamete pestate nel fondo del bicchiere. In chiusura, appena prima di servirlo, viene completato da un top di liquore alla cannella che lo rende perfetto per i palati meno allenati ma desiderosi di gusti decisi.

Se vi piacciono i lamponi, non potete non provare il Clover Club. Che siano freschi o sotto forma di sciroppo rigorosamente home made, il gusto di questi frutti è amplificato dalla base sour e dal gin. Un intero bianco d'uovo contribuisce a rendere la tessitura del cocktail setosa e mai banale, per un drink di cui non ne basterebbero diversi litri. Ahimè dovrete berne una coppetta alla volta.

Infine abbiamo provato il Monarch: dal genio di Simon Difford, un cocktail che esalta le caratteristiche di un altro liquore geniale, il St. Germain. Ottima alternativa al classico Mojito, il Monarch è il coktail ideale per conquistare il palato e il cuore di una donna, con le note floreali del St. Germain e quelle botaniche di gin e menta. Superbo se addizionato di un dash di peach bitter, ma ottimo anche senza. Sentitevi anche voi i monarchi del vostro tavolo!

C’è solo l’imbarazzo della scelta insomma, scelta degli oste…ovviamente!

«Nel nostro bar non sono i nostri ospiti a dettare le tendenze, ma noi a suggerirle. Chi ci conosce da tempo sa che la cosa migliore da fare è affidarsi a noi, lo imparano alla svelta o a volte rimangono delusi dal fatto di non poter gestire la propria ordinazione. Il nostro filone creativo tende a rispettare le stagioni e i loro frutti e prodotti tipici: in estate l'anguria, in autunno l'uva, in inverno le spezie e in primavera i fiori e i loro profumi. La natura sceglie le tendenze e noi le riportiamo ai nostri ospiti» ci racconta Federica.

Tra i cocktail più particolari propongono ci sono quelli con la birra, come il French Toc che è una primizia nata dalla mano esperta di Federica. Non mancano poi cocktail recuperati dal dimenticatoio di un mondo troppo frenetico che trascura i classici per inseguire futili novità: il Knicherboker, il Sazerac, il Defatigante ma, ovviamente, anche il Daiquiri, il Margarita e il Manhattan. E tutti questi drink possono essere bevuti anche nella loro versione twistata. Basta lasciar fare a loro, sarete in mani sicure!

Twist on classic

Ripa di Porta Ticinese, 13
Milano
02.39814083 - 349.37.066.58

 

 

Valeria Vanacore