-->

Food advisor
Strumenti

 Il latte Nobile dell' Appennino Campano è un presidio Slow Food, prodotto con un rigido disciplinare. Questo protocollo si basa su un'alimentazione selezionatissima del bestiame (ricca di foraggi e povera di mangimi) e sull'allevamento non intensivo, con prevalenza di nutrizione al pascolo.


Il latte così prodotto, risulta molto più ricco di acidi grassi Omega 3, vitamine e antiossidanti, del latte tradizionale. Vero toccasana nel bicchiere, il latte Nobile, risulta una bevanda dal fortissimo potere antinfiammatorio, utile nella prevenzione delle patologie degenerative e cardiovascolari.  


Una panacea come questa, non poteva rimanere relegata solo alla tazza per la prima colazione.
Yogurt, formaggi e gelati dal nobile "pedigree", si possono assaggiare anche a Napoli grazie a Scaramurè, l'alchimista del dolce di Nola, che confeziona i suoi prodotti artigianali, in contenitori compostabili e biodegradabili, per essere ancor più dalla parte del "buono pulito e giusto" (tanto per dirla alla maniera di Slow Food).


Un gelato quello fatto col latte Nobile, quindi, che fa bene alla salute, all'ambiente, ma anche alla gola. I gusti mixati da Scaramurè, sono selezionatissimi e con aromi di prima scelta come la nocciola di Giffoni IGP dalla polpa bianca e dal sapore aromatico, la noce di Sorrento coi suoi gherigli dal retrogusto rotondo e dall'aroma inconfondibile, il caffè espresso napoletano, oppure i sorbetti, come quello aromatizzato alla mela annurca del Vesuvio IGP o agli agrumi della costiera amalfitana.


Non mancano i gusti un po' meno nostrani come il pistacchio di Bronte, il cacao del Venezuela o il sorbetto alla vaniglia di Bourbonscaramurè-logo


La differenza tra i gelati e i sorbetti è la presenza del latte, ma in entrambi i prodotti freddi di Scaramurè gli aromi d'eccellenza, sono accostati esclusivamente ad addensanti naturali, come i semi di carrube e la farina di semi di guar, una leguminosa mediorientale.


Scaramurè produce anche yogurt al latte Nobile e dolci, come la torta ricotta e fichi del Cilento o il birramisù con la base inzuppata nella birra artigianale.
Per assaggiare queste prelibatezze golose e salutari di Scaramurè, non occorre più arrivare a Nola.


I prodotti del pasticcere alchimista della città dei gigli, si possono assaggiare anche a Napoli nella simpatica cornice di Libri & Caffè, il bistrot letterario del Teatro Mercadante, nella bottega di prodotti biologici MadrenaturaBio a via Santa Chiara, nella bottega di Commercio equo e solidale di via Orsi al vomero e di vico Monteleone nei pressi di piazza del Gesù, nel covo dei formaggi Sagra Prodotti Tipici di via Ruoppolo e nel corner di degustazione e vendita di eccellenze Campaniamia, in via Belvedere.
                                                               

                                                                                             Alessandra Cammarano