-->

Food advisor
Strumenti

Da dicembre parte l’iniziativa #launchpanettoni proposta da Cuori di sfogliatella, antica pasticceria di corso Novara. Chi vorrà potrà suggerire la ricetta che preferisce per il nuovo panettone 2016 firmato Cuori di sfogliatella. Se “il cliente ha sempre ragione” , l’azienda, dichiara l’imprenditore napoletano Antonio Ferrieri <<si mette in commercio rispetto al pubblico>>  utilizzando i nuovi canali di comunicazione, i social, per ascoltare le richieste dei consumatori. Le idee postate sulla pagina facebook di Cuori di sfogliatella verranno raccolte e poi lanciate sul mercato. 

La nuova linea di panettoni e pandori ha come parola d’ordine la novità, senza perdere le radici della tradizione: crema di pistacchi, ricotta e pera, cassata, nutella e castagna. Richiamano la consistenza e il gusto delle torte, ma sono panettoni. Un’atmosfera di “festa” si aggiunge alla tradizione natalizia, il nuovo arricchisce l’antico coinvolgendo i clienti e mettendo in stretta comunicazione domanda e offerta: << abbiamo cercato di rispondere alle richieste del gusto di tutte le generazioni>>.

Da più di venticinque anni Cuori di sfogliatella è luogo di ristoro per chi vuole assaggiare il gusto della tradizione napoletana. Il prodotto più famoso di Napoli, la sfogliatella, è diventata da subito il biglietto da visita per il successo di questo locale. Cuori di Napoli è la << casa della sfogliatella, locale di tradizione familiare>>, afferma Ferrieri.  Grazie alla vantaggiosa posizione nella città, l’antica pasticceria distribuisce “pezzi di cuore di Napoli” in tutta Italia.  I “cuori” del sapore sono moltissimi, e ciò che maggiormente contraddistingue questa azienda è proprio la varietà: <<la sfogliatella ha una storia di più di quattrocento anni: noi abbiamo voluto in un certo senso sfidare questa tradizione. Abbiamo cercato di rivoluzionarla, di darle un’evoluzione. Inizialmente ci siamo soffermati sulle sfogliatelle dolci, creando delle varianti, ma mantenendo i dettami della tradizione: alla mandorla, al pistacchio. Da allora siamo passati al salato: la prima sfogliatella la facemmo 32 anni fa con astice e zucchini.>> Oggi Cuori di sfogliatella offre al pubblico più di quindici varianti della sfogliatella dolce e salata. Oggi anche i bambini sono diventati consumatori di questo prodotto fino a poco tempo fa a loro sconosciuto grazie alla ricetta “su misura” delle sfogliatelle “Vesuvietta”, che hanno un cuore di cioccolato all’interno. L’antica pasticceria di Corso Novara unisce alla passione per la sfogliatella l’impegno sociale e la solidarietà  : le sfogliatelle al panettone e al baccalà sono i prodotti assegnati alla campagna solidale che devolve il ricavato delle vendite alle casse della onlus Sostenitori Ospedale Santobono. Il titolare dell’azienda Ferrieri racconta l’origine di questo impegno sociale: << quando festeggiai i miei sessant'anni decisi di non ricevere regali, tutto quel che mi doveva essere regalato mi faceva piacere devolverlo al Santobono di Napoli. Da allora ogni sei mesi facciamo partire una campagna di solidarietà che indirizza parte dei nostri incassi all'ospedale di Napoli, in vista anche del rinnovo di alcuni reparti>>.

 Elèna Lucariello