-->

La campagna tra la Campania e il Lazio appare molto più vasta se attraversata su un treno regionale. Si attraversano campi di tabacco, distese di olivi e coltivazioni tipiche. Lentamente e a fatica, il treno più che scorrere sui binari pare trainato da una coppia di buoi. L'arrivo alla stazione Termini è caotico, ma seguendo i sensi si arriva in breve nella culla dei sapori: L'area dei castelli romani Campagne, colline, verdi brillanti e azzurri radiosi. Profumi, aromi, sapori intensi. Armonie di festa e risate scroscianti.

Leggi tutto: Roma e i suoi castelli: banchetti alla corte del gusto

La notizia che ha fatto il giro del mondo in poche ore è che l’Hummus Bar israeliano di Kfar Vitkin (una città lungo la costa a nord di Tel Aviv)  propone lo sconto del 50% a palestinesi e israeliani che si siedono a mangiare insieme. Con un’unica avvertenza: il locale serve anche la birra, che potrebbe infastidire gli avventori islamici. Ma la cosa è lasciata in definitiva al tatto dei clienti ebrei che, in un gesto di amicizia, possono comunque ordinare per l’occasione bevande non alcoliche. 

Leggi tutto: L’hummus bar che auspica la coesistenza arabo-palestinese

La Grecia è famosa per la sua storia e cultura, che si traduce anche nella ricca tradizione culinaria che la caratterizza. Chi non conosce i tipici piatti di questa terra affascinante e sempre diversa come lo tzatziki, la taramosalata, il moussakà, i dolmades  - involtini di foglie di vite ripiene di riso -,  o ancora il gustoso e colorato piatto a base di pomodori, cetrioli, cipolla rossa, feta, peperoni verdi e olive da tutti noto come insalata greca, lo yogurt locale con miele e frutta secca, oltre ai più disparati piatti di pesce e carne, in particolare di capra e/o pecora?

Leggi tutto: I sapori di Milos

Altri articoli...

Block [footer] not found!