-->

In vino veritas
Strumenti

 

Eureka : una bottiglia di Baylesbayles al cioccolato belga

Con le sue innovative varianti al cioccolato e menta, caramello, biscotto e cioccolato belga potrebbe essere un'idea. Peccato che ormai lo conoscano in molti.

Senza arrivare al Mezcal, il distillato messicano prodotto dall'agave e aromatizzato, immettendo all'interno della bottiglia una larva di coleottero, si può pepare lo stesso il Capodanno bevendo made in Campania. Del resto ricevere in regalo una bottiglia di questo superalcolico per veri macho, rischia di farvi buttar fuori anche dal veglione più trash. Occorre esser duri di stomaco, per ingurgitare un insetto; soprattutto dopo un cenone con tante portate.

La soluzione potrebbe essere una passeggiata in enoteca dove potreste ad esempio scoprire i distillati Petrone.

Che ne direste di un Ruconcello? Già dal nome si capisce che si tratta di una macerazione in alcool di foglie di rucola selvatica. Il sapore ovviamente è amaro, ma l'aggiunta di erbe aromatiche lo rende anche variopinto e speziato al palato.

Se l'amaro non fa per il padrone di casa, si può optare per una chiccheria per veri eno-lovers.

L'elixir Falernum: un'acquavite prodotta da uve campane, lasciate maturare in barrique e addizionata con Brandy invecchiato. Ha un gusto delicato di frutti rossi e se avanza, si può servire in ogni occasione come aperitivo o per dessert dopo una sosta in frigorifero.

Ma la vera novità che lascerà tutti a bocca aperta è Guappa il liquore al latte di bufala e brandy,guappa bottiglia dalla spiccata personalità e dall'inconfondibile matrice campana. Il nome ricorda la dominazione spagnola: la parola guapa infatti nella penisola iberica significa bella, ma s'incrocia con il napoletano antico, visto che il guappo in dialetto è il capo- rione, protettore del quartiere.

 

Questi tre particolarissimi drink sono distribuiti dai migliori enorivenditori campani. A Napoli, sono sono in vendita presso: l'Enoteca Dante in piazza dante Alighieri 18, l'enoteca Campania Felix in via Niutta al vomero e la Gastronomia SaGra Prodotti Tipici in via Ruoppolo sempre al Vomero.

 

Sempre restando all'interno dei confini regionali, tra i drink più golosi e facilmente reperibili anche all'ultimo minuto, non si può non menzionare il favoloso Liquore al cioccolato foresta di Gay Odin e per i celiaci la novità totalmente gluten free di casa Alberti: lo Strega Cream, un delicato prodotto a base di liquore Strega e crema di latte fresco, che a Napoli è reperibile tra gli altri esercizi, al Caffè letterario ABC in piazza San Domenico Maggiore 13.

Non resta che fare gli auguri, sperando che un cin cin sorprendente sia l'inizio di un 2014 ancor più sbalorditivo.

                                                                                                                                                                                                                                         Alessandra Cammarano