-->

In vino veritas
Strumenti

Uno dei protagonisti indiscussi degli aperitivi nel periodo a cavallo fra novembre e dicembre è, senza dubbio, il novello. Noi ne abbiamo recentemente degustato uno davvero delizioso, il Beaujolais Nouveau.

 Si tratta di un particolarissimo Novello francese che, grazie alla macerazione carbonica, conserva la freschezza, il bouquet e l’aroma dell’uva matura. 

A differenza del Novello italiano (sempre molto apprezzato), questo Nouveau è sempre e solo fatto con uve di un unico vitigno, il Gamay, ed è prodotto in una regione ben precisa, il Beaujolais, nei pressi di Lione.

Il prodotto suscita curiosità anche dal punto di vista culturale poiché, per tradizione, viene spedito dalla Francia nel resto del mondo esclusivamente dopo la mezzanotte del terzo mercoledì di novembre, soddisfando la trepida attesa annuale (e la sete!) di migliaia di degustatori appassionati di novello.

 

Valeria Vanacore