-->

#milluminodicibo
Strumenti

Approda in libreria Il Big Bang del Gusto! (Effedì Edizioni) dal genio creativo dello chef Francesco Fichera con la prefazione dell’antropologo Ernesto Di Renzo dell’Università di Tor Vergata.

Francesco Fichera è un volto noto del piccolo schermo, già conduttore di Street Food Heroes, protagonista a La prova del cuoco e chef antropologo da sempre impegnato in progetti innovativi e stimolanti, come Chef a Teatro. Lo chef rock di origini sicule e radici romane è un vulcano di energia e passione ai fornelli, ritratto in copertina del libro da Marco Monteriso (MOMA Photograph).

Buono da pensare oltre che da mangiare. Raccogliendo in un sol colpo lo strutturalismo tra Levi-Strauss, Marvin Harris e Gianfranco Marrone, Fichera ci accompagna attraverso un viaggio nella storia dell’alimentazione umana dalla scoperta del fuoco fino ai fasti di Roma imperiale, ricordandoci che il cibo non è solo fonte di sostentamento per il corpo ma anche tassello insostituibile dell’evoluzione e della cultura umana.

Il fuoco, la pietra, il metallo sono elementi simbolo della cucina primordiale, strumenti concreti di evoluzione gastronomica che trasformano la scimmia in ominide. Lo spezzatino primordiale con carne di antilope è la prima Fichera Version, una delle tante ricette presentate nel libro con l’avvincente stile narrativo dello chef romano che mescola musica, suggestioni cinematografiche e ritagli di vita. La nascita dell’agricoltura e il fermento del grano trasformato in birra inaugurano dal IV capitolo l’epoca delle grandi civiltà fino alla Roma di Apicio, che Fichera elabora con gusto moderno, sempre intrecciando gli ingredienti narrativi, gli stimoli multiformi di millenarie culture con la storia e l’evoluzione del gusto umano. Ognuno dei tredici capitoli è un’avvincente monografia coronata da ricette semplici da realizzare o da utilizzare come ispirazione da chi si diletta ai fornelli.

Il Big Bang del Gusto! osserva la storia con l’occhio dell’antropologo, divertendo e divertendosi nel mescolare ingredienti diversi come ricette, storia, musica, cultura popolare e cinema in un brodo dai mille sapori che ritempra corpo e anima. Il tutto accompagnato dal ritmo rock e dalla incontenibile simpatia di Francesco Fichera. Un libro da non perdere.

L.O.