-->

#milluminodicibo
Strumenti

italiani e non. Se è vero, come afferma lo chef francese Auguste Gusteau nel film d’animazione Ratatouille, che «chiunque può cucinare», meglio rimboccarsi le maniche e cercare di farlo in grande stile!

Cominciamo con Antipasti (Fabbri Editore), una guida stuzzicante, creativa e fantasiosa per preparare e rendere presentabili più che mai i nostri antipasti, che costituiscono la portata più importante del pasto. In effetti l’antipasto è una sorta di biglietto da visita, introduce una cena o un pranzo importante. In questa guida, redatta da grandi chef, troverete numerosi suggerimenti per scegliere l’antipasto giusto, perché preferire una portata calda o una fredda, quali ingredienti privilegiare e quale vino accostare ad ogni proposta.

Proseguiamo con 100 anni di pasta a Gragnano (pastificio Di Martino), per la serie “toglieteci tutto ma non la pasta!”. E’ sempre stata e continua ad essere simbolo del made in Italy e del mangiare sociale. In questo libro la pasta è protagonista assoluta, in tutte le sue forme e cotture. Il ricettario è diviso in quattro capitoli che rappresentano le quattro stagioni, ed offre numerosi aneddoti legati alla pasta.

Altro ricettario da non lasciarsi scappare è Don Alfonso 1890. Sant’Agata sui due Golfi, Macao, Marrakech. Dal Mediterraneo al mondo. In questo volume Licia Granello, giornalista de «La Repubblica», ha raccolto le ricette più significative di Alfonso Iaccarino, icona dell’alta cucina mediterranea. Altissima qualità delle materie prime, equilibrio tra tradizione gastronomica campana e uno spirito di innovazione curioso e creativo, è la filosofia che ha fatto del suo ristorante a conduzione familiare un punto di riferimento per i gourmet di ogni angolo del mondo. Ogni capitolo è costituito da ricette illustrate e fotografie dei “piatti del cuore” della famiglia Iaccarino, dalle ricette storiche alle nuove creazioni che hanno conquistato il mondo intero.

Segue Il grande ricettario di Gualtiero Marchesi, un grande classico della cucina italiana e internazionale dedicato agli amanti dell’arte culinaria. Tanti suggerimenti per scegliere gli ingredienti giusti, conservare i cibi e preparare la tavola. 2.300 ricette molto dettagliate per trasformare ogni pietanza in un capolavoro. Il ricettario è diviso in salse e condimenti, antipasti, primi piatti, carne, pesce, uova, verdure e dolci.

Se, invece, necessitate di un corso di cucina a tutti gli effetti, In cucina con Gordon Ramsay è ciò che fa per voi. Principianti o esperti possono cimentarsi nelle ricette briose del giovane chef scozzese. Piatti stuzzicanti soprattutto a base di carne, pollame, capesante e focacce, procedimenti semplici e dettagliati, con un pizzico di spezie e di Oriente. Segnalo anche Giallo zafferano di Sonia Peronaci, redatto in seguito all’enorme successo del famoso food blog. Piatti gustosi, facili e veloci, corredati di foto con i passaggi salienti delle preparazioni. Un ricettario a 360°, molto articolato e alla portata di tutti.

Dulcis in fundo, consiglio per gli amanti dei cupcakes, 10.000 cupcakes di Susanna Tee. Una guida completa e imperdibile su come preparare i famosissimi dolcetti americani. Le pagine del ricettario sono tagliate in tre strisce (impasto, glassatura e decorazione) che si possono sfogliare singolarmente, in modo tale da scegliere le combinazioni che più si preferiscono. Gli ospiti rimarranno sbalorditi!

Valeria Vanacore