-->

Una serata all’insegna dei grandi festeggiamenti quella che ha visto come protagonista la Guida Vini di Italia 2017 che ha spento la sua trentesima candelina. Nel suggestivo Palazzo Caracciolo di Napoli hanno sfilato le migliori etichette italiane premiate con i Tre Bicchieri, elette tramite un lavoro faticoso (ma soddisfacente) durato un intero anno. Tra i tantissimi premiati vanno menzionati questi riconoscimenti speciali:

 

VINO BIANCO DELL'ANNO Tenuta di Tavignano Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Misco 2015

VINO ROSSO DELL'ANNO Chiaromonte Gioia del Colle Primitivo Muro Sant’Angelo Contrada Barbatto 2013.

BOLLICINA DELL'ANNO Ruggieri & C Valdobbiadene Extry Dry Giustino B. 2015

CANTINA EMERGENTE Istine Chianti Cl. Le Vigne Ris. 2014

 

Come potrete notare dalle foto qui presenti la serata Tre Bicchieri non è stata solo vino: hanno fatto bella mostra di sé infatti anche alcune note eccellenze gastronomiche. Vale la pena citare i finger food a base di gamberi e di sgombri di Giovanni Pastore Chef Resident de "La Riva", i lievitati di Massimiliano e Daniele Malafronte, i formaggi di Sogni di Latte, le eccellenze fritte di Ciro Oliva della pizzeria “Concettina ai Tre Santi” e i dolci  del maestro Sabatino Sirica dell'omonima pasticceria.
L’affluenza di oltre 600 persone ha confermato sia una attenzione sempre più crescente della popolazione per le eccellenze enogastronomiche sia l’ennesima riprova di come Napoli sia divenuta un centro nevralgico di riferimento per questo settore.

 

Massimiliano Guadagno