-->

Protagonisti
Strumenti

L'Acqua è il tema della 48esima edizione del Giffoni Film Festival, il festival cinematografico per ragazzi giudicato dai ragazzi diretto e ideato da Claudio Gubitosi. Ma sembra che il gusto sia un secondo, non meno importante, fil rouge di Giffoni 2018, come dimostra la presenza pieno titolo di Alessandro Borghese, protagonista il 26 luglio di uno dei nove incontri Meet the stars, uno dei tanti momenti in cui i ragazzi e i fan incontreranno da vicino i loro idoli. Lo chef, artista dei fornelli e star della tv, idolatrata celebrità al pari di musicisti e cantautori come Ermal Meta e Max Gazzè, capace di catalizzare migliaia di giovani giffoners e follower di qualsiasi età.

L'incontro con Borghese non è l'unico momento che il Festival di Giffoni dedica alla cucina. 

Confermata anche per il 2018 la partnership tra Terra Orti, la più importante organizzazione di produttori ortofrutticoli della Campania, e il Giffoni Experience, il festival del cinema per ragazzi più famoso al mondo. Il felice sodalizio si concretizza nel programma ‘Terra Orti Ciak On Giffoni’ che sarà proposto durante il festival con una serie di appuntamenti riservati ai ragazzi e alle loro famiglie. Ma l’iniziativa rappresenta una vera e propria occasione di esperienza per tutti i partecipanti grazie alla azione della OP Terra Orti orientata a promuovere la sana alimentazione e quello di Giffoni Experience di promuovere la settima arte.

La novità di quest’ anno riguarda il coinvolgimento di Terra Orti nell’ambito del progetto “Giffoni Food Experience”. Oltre ai consueti laboratori per i ragazzi con l’utilizzo di frutta e verdura, presso il Giffoni Village, quest’anno sarà allestito, presso il Complesso Monumentale di San Francesco, un set televisivo per ospitare delle puntate di Alice TV con la partecipazione di noti chef, che terranno degli showcooking con i prodotti Terra Orti, davanti ad una platea di ospiti guest del Giffoni Film Festival, oltre che di un gruppo di giurati che, ogni sera, voterà il piatto preparato dallo chef. Il tutto trasmesso in diretta streaming sulla fan page Alice e poi riproposte in uno speciale televisivo sul canale digitale. 

Sul sito www.terraorti.it e sul profilo ufficiale della OP, tra qualche giorno sarà, sarà possibile trovare il calendario completo delle iniziative Terra Orti all’interno del Giffoni Experience. Terra Orti è una società cooperativa guidata dal Presidente Alfonso Esposito che nasce con l’obiettivo di valorizzare tecnicamente e commercialmente le produzioni degli associati.

Ha sede nel cuore della Piana del Sele, florida realtà agricola famosa per le terre fertili e le favorevoli condizioni climatiche, le cui produzioni sono conosciute per le caratteristiche di altissimo valore nutrizionale e per la genuinità ed autenticità dei sapori.  Le insalate adulte e da sfalcio (particolarmente quelle indirizzate alle industrie di quarta gamma), i finocchi, i cavolfiori, i carciofi, le angurie, i meloni, le melanzane, i peperoni, i pomodori, i pomodori destinati alla trasformazione industriale e le zucchine, sono fra le colture più importanti delle aziende agricole che costituiscono la base sociale di Terra Orti.

La presenza di chef come Borghese e iniziative come Giffoni Food Experience dimostra come Giffoni 2018 sia uno di quei festi caratterizzato da una moltitudine anime che, anche se a volte diverse, si intrecciano tra loro unite da un unico comun denominatore: la passione.

Passione che è condivisa dai talent che ogni anno partecipano entusiasti alle Masterclass del Giffoni, che è forse uno dei momenti più emozionanti ed elettrizzanti in cui i ragazzi incontrano registi, attori, scrittori, produttori e tutti coloro che lavorano nel cinema e per un giorno diventano mentori di tutti quei ragazzi che vogliono intraprendere una carriera in questo settore. Tra gli ospiti di quest'anno FERZAN ÖZPETEK, che ha straordinariamente raccontato la magia, il mistero e la passionalità di una città, rendendola il cuore pulsante della sua ultima opera.

 

Domenica 22 luglio autorialità e interpretazione fanno da filo conduttore ai tre incontri previsti con l'attore BRANDO DE SICA, che si presenta ai giffoners nelle inediti vesti di regista con il suo primo corto, "Aria", mentre con FRANCESCO SCIANNA si entra nelle sfumature del lavoro dell'attore partendo dal film “Itaker”, diretto da Toni Trupia, che gli è valso una candidatura ai Nastri d'Argento come Migliore attore protagonista. In chiusura FRANK MATANO, con cui si discuterà di comicità trasversale tra web, cinema e tv.

Per il 23 luglio tuffo nella cinematografia di MARCO PONTI, di cui i masterclassers vedranno il recentissimo "Una vita spericolata", con la partecipazione del regista e di MATILDA DE ANGELIS, protagonista della sua ultima opera. Nel pomeriggio spazio anche a JASMINE TRINCA reduce dalla straordinaria interpretazione di "Fortunata", di Sergio Castellitto, che le è valso il David di Donatello e il Nastro d'Argento come Migliore Attrice e il Premio della Giuria per la Migliore interpretazione nella sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes 2017, dove è tornata quest'anno con "Euforia" di Valeria Golino.

Una mattinata, quella di martedì 24 luglio, all'insegna degli "Dei" del regista COSIMO TERLIZZI, che ha portato sul grande schermo un emozionante racconto di formazione, coprodotto da Valeria Golino e Riccardo Scamarcio; la giornata continua  con la creatività brillante e surreale di MACCIO CAPATONDA. L'anteprima di "Searching" di Peyton Reed, distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia, apre la sesta giornata di incontri, mercoledì 25 luglio: presenti alla proiezione riservata ai masterclassers il divulgatore informatico SALVATORE ARANZULLA, fondatore del sito Aranzulla.it, e OSCAR COSULICH, firma de L'Espresso e Il Mattino e grande esperto di animazione e fumetti.

La produzione cinematografica è tra i principali temi di giovedì 26 luglio: al mattino ANDREA ROMEO, General Manager di I Wonder Pictures, incontra i ragazzi dopo la visione di "Le Brio", film di Yvan Attal con Daniel Auteuil premiato ai César e distribuito in autunno proprio da I Wonder Pictures; nel pomeriggio, invece, si parla del prossimo film di Giovanni Veronesi, "Moschettieri del re", in uscita a dicembre 2018, con ROCCO PAPALEO, tra i protagonisti del film nel ruolo di un 'novello' Athos. 

La chiusura, sabato 28 luglio, è tutta per FICARRA & PICONE, poliedrico duo comico capace di spaziare con successo tra cinema, tv e teatro.

Ma le sorprese al Festival non finiscono mai, così come la voglia di offrire sempre qualcosa in più ai propri giffoners, infatti è delle ultime ore la notizia che Andrea Bocelli sarà al festival di Giffoni per ricevere il Premio Truffaut.

E poi sempre e prima di tutto ci sono i film con 100 opere, di cui 11 italiane, in concorso nelle 8 sezioni competitive  e le 13 anteprime tra cui gli attesissimi sequel del musical con le canzoni degli ABBA di Mamma Mia! Ci risiamo con Meryl Streep, Colin Firth e Pierce Brosnan, Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa, il nuovo capitolo della monster comedy  e il ritorno della famiglia di supereroi più amata del mondo quella de Gli Incredibili 2, il film di animazione targato Disney - Pixar.

Non abbiamo fatto altro che darvi un assaggio dei tanti sapori che ha il Giffoni 2018 che in anno in anno fa sempre di più pensare a un gustoso e gigantesco banchetto multietnico.

www.giffonifilmfestival.it

 

An. Fio.