-->

Un pranzo è come un viaggio, ricco di scoperte e di emozioni. È questa la sensazione che si prova comodamente seduti in pole position nella luminosa sala di Kresios: l'occhio sbircia in cucina, osserva il vigneto e infine si rilassa sull'aia, nessun dettaglio è lasciato al caso e ogni singolo elemento merita la giusta attenzione. 

E poi si incontrano profumi e sapori, e allora si scopre la passione, lo studio e la continua ricerca di chi ha scelto di fare cucina col cuore, con la testa e con grande spirito di sacrificio. I piatti di Giuseppe Iannotti, chef patron di Kresios di Telese Terme (Bn), racchiudono un mondo: sono frutto della sperimentazione ma spesso sono anche figli dell’estemporaneità, ogni piccolo evento o elemento può essere fonte d’ispirazione.  Nel piatto non giungono quasi mai più di quattro ingredienti, gli accostamenti sembrano curiosi ma alla fine conquistano e i giochi di consistenze divertono. Le materie eccellenti sono il punto di partenza di ogni creazione…

Leggi tutto: Curiosità, progetti e novità: quattro chiacchiere con lo chef Giuseppe Iannotti

Quando nel 2007 è approdato sugli schermi quel gioiellino di Ratatouille, chi avrebbe mai immaginato che la realtà  facesse da specchio a quell’ universo fiabesco creato dal regista Brad Bird e dal team della Pixar in cui un grazioso topolino impera nella cucina di uno dei più rinomati ristoranti francesi.  Tutti noi abbiamo amato il genio culinario del piccolo chef  ( così il topo Remy era definito dal suo coprotagonista umano Linguini ), ma cosa penseremmo se dalla cucina di un ristorante arrivasse in un’ampolla d’olio un topo vivo? E’ quello che è accaduto alla cantante e conduttrice tv Jo Squillo e alla giornalista Francesca Carollo.

Leggi tutto: Parigi capitale dei topi gourmet? Ecco la cronaca del peggior pranzo della vita di Jo Squillo e...

lillo e gregg

Lillo, al secolo Pasquale Petrolo, è tra i protagonisti del film Colpi di fulmine. Nella commedia natalizia, Lillo interpreta l’assistente dell’aristocratico Ambasciatore della Santa Sede, interpretato dal suo storico compagno di viaggio Greg. L’Ambasciatore passando al mercato ha un “colpo di fulmine” per una pescivendola romana. Per avvicinare la bella e poco raffinata pescivendola, l’Ambasciatore deve imparare il suo linguaggio, Lillo sarà il suo maestro.

Riuscirà Lillo ad insegnare al raffinato ambasciatore a diventare un vero “coatto”?

Leggi tutto: Lillo: il mio colpo di fulmine? Per il cannolo siciliano!!

antonietta de lilloTreni gremiti di persone che si dirigono dalle rispettive famiglie per riunirsi, anche con insofferenza, attorno alla tavolata natalizia. Un bambino che attende con ansia di scartare i suoi regali. Il Natale festeggiato in solitudine e quello festeggiato dalla comunità. Sono solo alcuni dei piccoli momenti raccontati in Pranzo di Natale, film di cinquanta minuti ideato dalla regista Antonietta De Lillo, presentato nel 2011 al Festival Internazionale del Film di Roma.

Leggi tutto: Antonietta De Lillo: "Il cibo va preso con moderazione ma con gusto"
Block [footer] not found!