-->

Ricette
Strumenti

Nacque come piatto povero, difatti si preparava in casa con gli ingredienti a disposizione. Nel nostro caso faremo una paella di pesce. Vediamo come…

Ingredienti per 10 persone:

700 gr. di riso bomba (tipico riso valenciano). In alternativa un buon riso carnaroli o arborio.

2 code di rospo

3 calamari grandi

A scelta 1 kg. di gamberi di media misura, astice o pesci di piccola misura come triglie o scorfani

1 kg. di cozze

Una verdura a scelta fra asparagi verdi, carciofi, funghi pleurotus e peperoni

Ñora (un peperone secco spagnolo, sostituibile con dei pomodori secchi)

500 gr. di pomodori

2 teste d’aglio

Zafferano in pistilli

Paprika

Sale

Olio

Per il brodo di pesce:

3 cucchiai di olio

1 porro

1 patata

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

Teste di rana pescatrice

Granchietti di mare (per dare sapore!!)

Pesce misto di paranza e lische

Paprika

Sale e pepe

Acqua (due volte e mezzo la quantità del riso)

Procedimento…: innanzitutto bisogna preparare il brodo di pesce. Quindi rosolate nell’olio (in una pentola alta e capiente) il porro sminuzzato, la patata, la cipolla e l’aglio finemente tritati. Aggiungete le teste di rana pescatrice, i granchietti, le lische e i la mazzamma, coprite con coperchio per qualche minuto e aggiungete l’acqua. Aggiustate di sale e pepe e aggiungete un pizzico di paprika. Fate cuocere per un paio d’ore. Quando il brodo sarà pronto, filtrate il tutto e mettete da parte. Nella padella tipica per preparare la paella, fate rosolare nell’olio la verdura prescelta tagliata a tocchetti, aggiungete i calamari tagliati a tondini e lasciate colorire, dopodiché salate e pepate. Aggiungete la rana pescatrice tagliata a tocchetti, le teste d’aglio tritate finemente e la polpa di pomodoro ottenuta mediante passata a freddo. Aggiungete il riso e lasciate rosolare. Aggiungete i pistilli di zafferano e una manciata di paprika, girate il tutto e versate il brodo caldo, quindi distribuite il riso uniformemente nella padella che deve essere perfettamente centrata sul fuoco e orizzontale e non muovete ne girate più nulla per almeno 15 minuti. A questo punto distribuite uniformemente le cozze, i gamberi e le triglie sulla superficie del riso creando una specie di triangoli che convengono al centro. Quando il brodo sarà completamente assorbito, la nostra paella è pronta e si lascia raffreddare per 5 minuti prima di servirla!

Un ringraziamento speciale a Laura Núñez Pons e Luigi Orlando, artefici del piatto!

Valeria Vanacore