-->

Ricette
Strumenti

Le regioni italiane del centro-sud hanno praticato da sempre la coltivazione di questa pianta fino alla fine degli anni '70; poi si è persa la tradizione. Oggi è nuovamente coltivata e i semi sono riconosciuti Prodotto agroalimentare tradizionale italiano in Puglia, Molise, Lazio, Umbria e Marche.

Nei Campi Flegrei la cicerchia è coltivata da secoli ed è tutelata e promossa da Slow Food Campi Flegrei e dai pochi produttori rimasti, come l’Azienda Agricola Piscina Mirabilis e La Sibilla vini.

Vediamo cosa ci occorre per preparare la zuppa di cicerchie.

 

Ingredienti per 4 persone:

 

500 gr di cicerchie

2 cipolle ramate di Montoro

1 costa di sedano

1 rametto di rosmarino

150 gr di pomodorini

2 patate

olio EVO

sale q.b.

pepe q.b.

peperoncino

aglio

½ litro di brodo vegetale fatto in casa

1 cucchiaio di passata di pomodoro

 

In abbinamento: per questo piatto scegliamo un vino bianco di medio corpo e buon corredo aromatico, con una decisa sapidità a riequilibrare la dolcezza del legume. Restando sul territorio, è raccomandato l’abbinamento con una Falanghina dei Campi Flegrei Dop d’annata: oltre alla classica Coste di Cuma di Grotta del Sole, raccomandiamo Cruna del Lago di La Sibilla. Fuori regione un Frascati Superiore Dop Luna Mater di Fontana Candida 2009.

L.O.

embed video plugin powered by Union Development