-->

Ricette
Strumenti

Gli gnocchetti fagioli e vongole sono una gustosa variante di un primo piatto classico della cucina mediterranea e della tradizione culinaria del Cilento, la pasta cozze e fagioli, usualmente preparata con la pasta mista. L’utilizzo delle vongole rende il piatto meno laborioso e bilancia la tendenza dolce degli gnocchi. L’uso sapiente del timo e del peperoncino completano il profilo gusto-olfattivo di un piatto mare e monti che stupirà i vostri ospiti.

Per 4 persone occorrono 250 grammi di patate bianche lessate con la buccia, pelate e schiacciate, 50 grammi di farina, 10 grammi di fecola di patate, 500 grammi di vongole veraci, 8 pomodori del piennolo, prezzemolo, peperoncino, uno spicchio d’aglio, mezzo bicchiere di vino bianco, olio evo, sale grosso qb,  acqua marina per uso alimentare.

Sciacquate le vongole e lasciatele in ammollo in acqua di mare (o acqua leggermente salata) per circa due ore avendo cura di cambiare l’acqua dopo un’ora per favorire l’emissione della sabbia.

Formate un cono cavo con le patate schiacciate ancora tiepide. Al centro aggiungete farina e fecola e lavorate energicamente avendo cura di ruotare l’impasto di tanto in tanto. Lasciate riposare l’impasto in un luogo fresco per almeno mezz’ora, fino a completo raffreddamento. Dopo il riposo, formate dei cilindri d’impasto del diametro di un centimetro circa su un piano di lavoro infarinato e tagliate gli gnocchetti ad una lunghezza di circa tre centimetri.

Sciacquate accuratamente le vongole. Apritele in una casseruola a fuoco vivo. Quando sono aperte, rimuovetele dalle valve e conservatele al fresco avendo cura di conservare 4 vongole con il guscio, filtrate l’acqua di cottura. Imbiondite l’aglio in camicia con peperoncino a piacere, aggiungete i pomodori del piennolo, salate a gusto. Saltate a fuoco vivo per 5 minuti e glassate con il vino bianco. Portate a cottura per 10 minuti. Aggiungete l’acqua delle vongole e restringete la salsa a fuoco vivo

In una capiente pentola con acqua bollette leggermente salata, cuocete gli gnocchi. Quando gli gnocchi salgono a galla, scolateli con delicatezza utilizzando una schiumaiola e saltateli nella salsa a fuoco vivo. Aggiungete le vongole e terminate il piatto con prezzemolo tritato.

Un piatto così ricco e sapido richiede un bianco di corpo, con una piacevole spinta acida. La scelta ricade, ça va sans dire, su  un Sogno di rivolta Beneventano bianco IGT 2013 di Fattoria la Rivoltadisponibile nel nostro shop con spedizione gratuita in tutta Italia.

Clicca qui per la scheda tecnica di Sogno di rivolta di Fattoria la Rivolta.

L.O.