-->

Lifestyle
Strumenti

Ma chi ha detto che la pizza fa gola solo agli italiani?

A quanto pare anche i nostri cugini tedeschi ne sono ben ghiotti e tentano di surfare l’onda del commercio. E’ notizia del giorno che la Rocket Internet - il gruppo di e-commerce berlinese quotato alla borsa di Francoforte lo scorso anno - ha comprato la startup bolognese Pizzabo.it per una cifra stratosferica, pare vicino ai 5 milioni di euro.

Il motivo? Grossissime mire espansionistiche.

Pare infatti che l’azienda voglia diventare la più grande piattaforma online dopo Stati Uniti e Cina nell’ambito del food and grocery. E pensare che il portale sia stato creato quasi per caso a Christian Sarcuni, studente ventinovenne di Matera che, stanco di vedere costantemente la propria posta intasata da volantini di ogni pizzeria, ha ben pensato di offrire un servizio semplice e utile: collegandosi al sito, possiamo visionare varie pizzerie di zona (limitato però alle sole città di Bologna, Ferrara, Pisa, Milano, Padova e Parma), con tanto di tempi di consegna e recensioni al seguito. Una volta eseguito l’ordine, l’apparecchio del pizzaiolo squilla e stampa una specie di scontrino con l’ordine.

L’obiettivo futuro è quello di assorbire altre realtà europee di questo stampo (dopo aver fatto già qualcosa di simile con una start-up spagnola) e di allargare il proprio bacino di utenza in città come Roma, Torino e Napoli.

Come al solito le idee più semplici sono anche le migliori, e talvolta, come in questo caso, partono dalla pancia.

Massimiliano Guadagno