-->

Uno degli errori più comuni commesso dai turisti che visitano la Francia è quello di ordinare una crêpe salata. Errore grave, semplicemente perché, almeno in Francia, la crêpe salata non esiste! O meglio c’è una versione salata, ma che è conosciuta comunemente con il termine gallette, mentre il termine crêpe indica solo ed esclusivamente la versione dolce. Tutti penseranno si tratti dello stesso impasto, cui ad uno viene aggiunto zucchero, all’altro del sale. Sbagliato ancora! Anche l’impasto è diverso a partire dalle uova che si aggiungono solo ed esclusivamente alla crêpe insieme a zucchero e farina di frumento. Farina di grano saraceno e acqua sono invece gli ingredienti di base della gallette.

Leggi tutto: Crêpe o gallette? Questo è il dilemma

La mia prima Pasqua francese è alle porte, e da un po’ mi domando cosa preparare di “tradizionale” in questo giorno, dato che qui a Bordeaux non si trovano gli stessi prodotti che normalmente si trovano in Italia. Quest’anno, quindi, dovrò fare a meno di casatiello, pastiera, colomba, rococò e tante altre leccornie che, ad ogni Pasqua, animano le tavole italiane. L’unica soluzione sarebbe adattarsi, arrangiarsi o integrarsi!

Leggi tutto: Pasqua in tavola francese

“A causa di episodi spiacevoli dovuti alla mancanza di educazione in questo locale, non è gradita la presenza di bambini minori di 5 anni, nonché l’ingresso di passeggini e/o sediolioni per motivi di spazio” E’ questa la scritta presente fuori al noto ristorante capitolino della Fraschetta del Pesce che ha mandato in subbuglio la rete negli ultimi tempi.

Leggi tutto: In questo ristorante i bambini non possono entrare. E scoppia la polemica

A Bordeaux, e nel sud-ovest della Francia in generale, non è colazione senza il pain au chocolat. Si tratta di una viennoiserie tipica della pasticceria francese a base di pasta sfoglia con al centro due grossi pezzi di cioccolato fondente. La lavorazione è simile a quella del croissant, ma la forma dello spicchio di luna è sostituita da quella rettangolare.

Leggi tutto: Pain au chocolat. La colazione francese è servita

Dite la verità: magari state leggendo questo pezzo dal vostro fidato smartphone. E magari lo usate anche per andare sui social, ascoltare musica, ultimare transazioni e chissà cos’altro. E ovviamente, utilizzare le applicazioni, protagoniste indiscusse della “imprenditorialità 2.0”. Questo dunque non potrebbe che essere lo spazio che fa per voi, lo spazio in cui noi di inFOODation diamo uno sguardo mese dopo mese alle app degne di nota riguardanti il cibo, App…Arecchiando un modo fatto di idee, genialità e ambizione. E il nostro primo “numero” parla anche di giovanissimi: tutti under 28!

Leggi tutto: App...Arecchiamo! La meglio gioventù di Foodora

Altri articoli...

Block [footer] not found!