-->

Da poco è iniziata la mia esperienza di vita a Bordeaux, città del vino per antonomasia, eletta dal New York Times seconda meta imperdibile per i viaggiatori di tutto il mondo dopo Città del Messico. E devo dire che il famoso quotidiano statunitense ci ha visto bene. È risaputo da anni che Bordeaux sia città di eccellenze enologiche, basta guardarsi intorno per rendersi conto di essere circondati da ettari ed ettari di vigne coltivati a merlot, cabernet sauvignon e cabernet franc (il famoso “taglio bordolese”).

Leggi tutto: Bordeaux. Città del vino...e delle ostriche!

Anno nuovo, vita nuova: è di  buon auspicio considerare l’anno successivo come un superamento e un abbandono di ciò che ci si lascia alle spalle. Se la vita si rinnova nel futuro, la tradizione culinaria ha il compito di mantenere intatte le radici culturali del passato.

Leggi tutto: Anno nuovo, cibo tradizionale: ecco come si festeggiano in Italia i primi giorni dell'anno

marmellata alla birra

Al giorno d’oggi l’assurdo e il paradossale sembrano essere divenuti così convenzionali dal non destare più la benché minima alterazione emotiva. Eppure di fronte a certe notizie c’è da rimanere per forza di cose basiti. Prendete ad esempio una donna, Nancy Warner, una ex archeologa che un bel giorno dice addio a polverose reliquie per dedicarsi alle più tradizionali confetture.

Leggi tutto: Famolo strano: la marmellata alla birra (e non solo!)

Altri articoli...

Block [footer] not found!