-->

Flynn McGarry: un nome, una garanzia. Nell’era in cui piovono chef, questo è il caso di un bambino prodigio ai fornelli; ha appena 16 anni e ha già un notevole curriculum in ambito gastronomico, grazie ai suoi stage presso ristoranti blasonati, come l’Alinea e il Next di Chicago, l’Eleven Madison Park newyorkese e il Geranium di Copenhagen.

Leggi tutto: Non è mai troppo presto per essere chef: il caso di Flynn McGarry

Il buono e il bello è inscritto nel patrimonio tradizionale del Salento, regione calda che è da sempre un contenitore di storia, usanze, musica, tipicità agroalimentari, cultura popolare, folklore; un territorio denso di linfa vitale, ma martoriata dagli avvenimenti e presa di mira per il suo statuto periferico, rivalutata solo nei tardi anni ’90-inizi del 2000 e ancora oggi considerata il fulcro del turismo balneare e di quello giovanile, riscattando quelle culture subalterne di cui è sempre stata la culla.

Leggi tutto: Un mare di racconti salentini tra friseddhre, pittule e pucce

Possono una buccia di banana, un cespo di broccoli o delle ostriche diventare vestiti a sirena, pantaloni alla zuava o abiti voluminosi con tanto di balze? Sì, e possono anche essere una meravigliosa forma d’arte.

Ci è riuscita con furor di popolo social di Instagram una giovane illustratrice di San Francisco, Gretchen Röhers con le sue sinuose silhoutte stilizzate, immagini d’effetto attraverso cui passa chiaro il messaggio della connessione ben più che riuscita tra moda e food.

Leggi tutto: Quando l’abito si fa buono…ed è subito moda

Altri articoli...

Block [footer] not found!