Lo sapevi che
Strumenti
 
Verrà installato lunedì 7 dicembre a partire dalle 10:30, presso la Basilica di Santa Chiara a Napoli, un presepe interamente realizzato con l'impasto della pizza. L'iniziativa si svolge in occasione del terzo anniversario del riconoscimento Unesco, che nel 2017 ha iscritto l'Arte del PizzaiUolo napoletano nell'elenco del patrimonio immateriale dell'umanità.
 
L'opera, unica nel suo genere, è il frutto di una collaborazione durata mesi tra gli artigiani presepiali e i maestri degli impasti. A lavorare, in perfetta sinergia, i pizzaiuoli dell'Associazione PizzaiUoli Napoletani, presieduta da Sergio Miccù che ha fortemente voluto questa installazione, ed i volontari dell'Associazione "I Sedili di Napoli onlus", presieduta da Giuseppe Serroni. 
Pizza e Presepe sono quindi i grandi protagonisti di una iniziativa senza precedenti.
 
L'opera artigianale, completamente realizzata a mano, le cui dimensioni sono 3 metri di diametro per 2 metri di altezza, mette insieme gli elementi più caratteristici di Napoli e della sua storia. Farina e legno, acqua e sughero, si uniscono per dar vita ad una creazione inedita che celebra il terzo anniversario del riconoscimento Unesco  e valorizza, all'unisono, l'antica arte della rappresentazione della natività proprio nel periodo delle celebrazioni natalizie.