-->

aroundtheFOOD
Strumenti

Venerdì 5 ottobre alle ore 20,30 per la rassegna “Positano Gourmet a cena con le stelle”presso il ristorante stellato Michelin “La Serra” dell’Hotel Le Agavi di Positano (via G. Marconi, 169 - www.leagavi.it - 089 81 19 80) si terrà l'ultimo incontro della stagione tra le eccellenze della cucina italiana che vedrà come protagonisti il resident chef Luigi Tramontano, e chef Nino Di Costanzo del ristorante “Danì Maison” di Ischia.

Si tratta del quarto appuntamento con la kermesse che ha già ospitato Michelino Gioia de “Il Pellicano” di Porto Ercole, Giuseppe Stanzione, del ristorante “Le Trabe” di Capaccio – Paestum e chef Michele Deleo, una programmazione che si concluderà con un due stelle Michelin. Dato il successo di questa seconda edizione, l’organizzazione sta già lavorando per confermarla nel 2019.


Gli chef

Luigi Tramontano, chef originario della Campania formatosi all’Etoile Academy, ha collaborato con alcuni dei più apprezzati alberghi e ristoranti italiani, tra cui il De Russie di Roma ed il Grand Hotel Quisisana di Capri, ma anche il “Don Alfonso 1890”, 2 stelle Michelin di Sant’Agata sui due Golfi, che lo ha consacrato come uno dei massimi interpreti della cucina mediterranea. Grazie al suo tocco di Re Mida “Il Flauto di Pan” a Villa Cimbrone (Ravello) ha ottenuto la stella Michelin, e la “Terrazza Bosquet” del Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento – dove ha lavorato come Executive Chef – è stata inserita nella Guida Michelin. Dal 2017 è alla guida delle cucine dell’albergo Le Agavi, che domina l’intera baia di Positano.

 

Lo stile, Chef Nino Di Costanzo, ce l’ha nel sangue: un’eleganza innata, raffinata e di carattere, capace di lasciare il segno. È al “Danì Maison” di Ischia, ristorante tutto suo, che libero da vincoli e costrizioni, ha trovato la possibilità di esprimere pienamente se stesso. Un artista silenzioso che in poco tempo ha assorbito già due stelle Michelin, mentre il baccano di sapori continuava ad avvolgere piatti scatenati nella danza del gusto.

 

La cena del 5 ottobre

Aperitivo

Parmigiana di melanzane morbida (chef Di Costanzo)

Biscotto salato di arachidi con burro e alici (chef Di Costanzo)

Ricciola affumicata con yogurt di bufala e spugna pan brioche salato alla cannella (chef Tramontano)

Fungo, fungo, fungo (chef Tramontano)

 

Antipasto

Toast di spigola di amo con tagliatelle di seppie, limone salato e salsa di timo e alici (chef Tramontano)

 

Primo piatto

Risotto di bufala, lime, scampi e capperi (chef Di Costanzo)

 

Secondo piatto

Agnello in parmigiana di melanzane, pizza di scarole e lasagnetta di patate (chef Di Costanzo)

 

Dessert

Sinfonia d’autunno (chef Tramontano)