-->

News
Strumenti

 

Chikù Gastronomia Cultura Tempo libero e La Kumpania  presenti al Yalla Fest, il primo festival interculturale,  sperimenteranno  i  sapori provenienti dall’Asia, dai Balcani e dalla Campania.

La cucina italo- rom - balcanica delle donne del ristorante Chikù si mescolerà con i piatti della tradizione campana con la collaborazione della chef Marcella Tagliaferri, che dai fornelli del cooking show  Hell's Kitchen approderà a Piazza Dante. Ma non è tutto: le prelibatezze campane e balcaniche si uniranno alle specialità asiatiche con la consulenza culinaria della chef birmana June Bellamy, offrendo durante i tre giorni del festival un melting pot del gusto.

Il ristorante italo-romì Chikù nasce dall’iniziativa dell’associazione Chi rom…e chi no  che con La Kumpania ha realizzato la prima impresa sociale formata da donne rom e italiane.

Programma:

venerdì 25: ore 18,30 aperitivo - ore 20 dimostrazione culinaria di piazza - dalle 20,30 cena

sabato 26: ore 18,30 aperitivo - ore 20 dimostrazione culinaria di piazza - dalle 20,30 cena

domenica 27: ore 14,00 pranzo - ore 18,30 aperitivo - ore 20 dimostrazione culinaria di piazza - dalle 20,30 cena  

Menù:

APERITIVI  alle ore 18.30

Venerdì 25 settembre

CALICE DI VINO BIANCO O ROSSO O BIRRA PICCOLA + SARME  (Balcani)

Sabato 26 settembre

CALICE DI VINO BIANCO O ROSSO O BIRRA PICCOLA +  PALAK KOFTA  (India)

Domenica 27 settembre

CALICE DI VINO BIANCO O ROSSO O BIRRA PICCOLA  + FELAFEL (Medio Oriente)

 

Venerdì 25 settembre dalle ore 20.30

BULGUR CON VERDURE     (Medio Oriente)

PARMIGIANA DI MELANZANE  (Campania)

VERZA ALL’INSALATA   (Balcani)

PANE

Sabato 26 settembre dalle ore 20.30

TAMIN LET THOK / insalata di riso 9 gusti   (Birmania)

GATEAU PATATE E FRIARIELLI (Campana)

VERZA ALL’INSALATA  (Balcani)

PANE

Domenica 27 settembre anche a  pranzo dalle ore 14.00

SARTU’ DI RISO   (Campania)

MUSAKA VEGETARIANA  (Balcani)

VERZA ALL’INSALATA  (Balcani)

PANE

VINO – BIRRA – SUCCHI – ACQUA

 

Clicca qui per scoprire il programma del Yalla Fest

 

La Redazione