-->

Food advisor
Strumenti

Ad entrarci sembra una rosticceria come le altre: un ingressino con l'insegna minimal, il bancone con un paio di ragazzi a spicciare, i clienti, la cassa con qualcuno a fare gli scontrini, il retrobottega con il laboratorio.

Spiccano le polpette. Di tutti i tipi: carne, pesce, verdure; sono la specialità della casa. I clienti arrivano da tutte le parti del vomero per assaggiarle. E poi chili di pastafrolla in lavorazione, per i biscotti e le pastiere. Anche i dolci sono molto richiesti nel punto vendita.

Qualche quadro alle pareti, svela un primo indizio.Volti, mani, visioni su tela, di solito non si trovano nei minimarket o nelle salumerie.

Alcuni degli autori dei dipinti sono lì a lavorare, ognuno col suo compito, per almeno 6 ore giorno: chi a fare la spesa, chi al bancone, chi alla friggitrice; ognuno con la sua storia complicata fatta di dottori, di farmaci e di voci nella testa.

Schizofrenia; non c'è altra parola per dire cosa rende unico questo posto.

La novità è che tutti i ragazzi che lavorano da Sfizzicariello, non sono inseriti in un semplice programma di supporto, sono veri e propri imprenditori che insieme a Carlo nel 2007 hanno costituito "Arte musica e caffè" una cooperativa sociale di tipo B, per l'inserimento lavorativo. Da Arte musica e caffè non c'è una gerarchia, tutti i soci, sono paritari; i profitti dell'attività, tolte le spese, si dividono. 

«Siamo una delle pochissime realtà italiane di questo tipo, che non vive di finanziamenti pubblici-ci racconta Carlo Falcone, presidente della cooperativa- Ci spetterebbero in realtà alcune agevolazioni, come le commesse dirette, cioè senza bando di gara, da parte degli enti pubblici. Purtroppo il provvedimento che lo sancisce, rimane una legge quadro, inapplicata.»

Sfizzicariello è anche catering e banqueting con consegna a domicilio per feste private, eventi, matrimoni, ma anche per semplici caffè o colazioni. banco-sfizzicariello

Take away di cucina casereccia e panini di ogni genere (si consiglia di assaggiare quello con la parmigiana di melanzane) completano il panorama gastornomico di Sfizzicariello.

«Lavorare in un locale pubblico aiuta le persone con disagio psichico a fidarsi della gente e a tenere a bada gli inganni della mente- continua Carlo Falcone- ma soprattutto dà la possibilità ai cosiddetti "sani", di liberarsi da tanti pregiudizi»

Un coffee break organizzato da Sfizzicariello costa più o meno 10 euro a persona, un buffet per pranzo completo dai 25 ai 28 euro e un banchetto per matrimonio intorno ai 100 euro ad invitato.

La cooperativa su richiesta, si appoggia ad alcune location di eventi, dispone di attrezzature per la preparazione in loco di cibo e per riscaldare le vivande. Personale di sala, tavoli e hotellerie, sono disponibili fino a 300 coperti.

«Tutti possono fare tutto, con i giusti tempi» Questa è frase che Carlo Falcone ama ripetere. Arte, musica e caffè senza questa filosofia non esisterebbe.

Per prenotazioni e informazioni:081/5641506

                                                                                         Alessandra Cammarano