-->

Lifestyle
Strumenti

La mia prima Pasqua francese è alle porte, e da un po’ mi domando cosa preparare di “tradizionale” in questo giorno, dato che qui a Bordeaux non si trovano gli stessi prodotti che normalmente si trovano in Italia. Quest’anno, quindi, dovrò fare a meno di casatiello, pastiera, colomba, rococò e tante altre leccornie che, ad ogni Pasqua, animano le tavole italiane. L’unica soluzione sarebbe adattarsi, arrangiarsi o integrarsi!

Tuttavia, facendo qualche ricerca e chiacchierando con i francesi bordolesi, mi sono resa conto che la Pasqua qui non è poi così diversa dalla nostra. La tradizione di regalare uova di cioccolato c’è in tutta la Francia, ma Parigi la fa da padrona sfoggiando delle vere e proprie opere d’arte nelle vetrine delle cioccolaterie più chic della città. A Bordeaux, nella domenica di Pasqua, sopravvive ancora l’usanza di nascondere uova di cioccolato e dolciumi vari nei giardini di casa e nei cortili, così che dopo la Santa Messa si da il via ad una divertente caccia al tesoro in famiglia.

Uova si, ma non solo di cioccolato! In Francia non è pranzo di Pasqua senza le famigerate omelette preparate in tanti modi. Ogni famiglia ha la sua ricetta tramandata di generazione in generazione. Ad Haux, il lunedì di Pasqua, nella piazza principale della città viene cucinata una frittata gigante preparata con oltre 4.500 uova  e capace di sfamare fino a 1.000 persone. È una tradizione che ha radici antiche. Fu infatti Napoleone che, in viaggio in questa zona, colpito dalla bontà di una semplice omelette, chiese di prepararne una enorme per tutto il suo esercito.

Come in Italia, non manca l’agnello che qui prende il nome di Gicot d’agneau, un succulento cosciotto d’agnello al forno ricoperto di erbe di Provenza e servito con asparagi scottati accompagnati da una deliziosa vinaigrette. A Pessac e in tutto il Medòc si allevano i migliori agnelli ed è proprio qui, oltre che in Alsazia, che per il giorno di Pasqua si preparano dei morbidi biscotti con la forma dell’animale da servire a fine pranzo con del cognac.

Un altro dolce molto diffuso in Francia è il Tourteau Fromager, un delizioso dolce fatto con formaggio fresco di capra. Si tratta di una preparazione estremamente tradizionale, simbolo di convivialità e cordialità, che viene preparato, oltre che a Pasqua, nelle occasioni speciali o in quelle più importanti.

 

Valeria Vanacore